Jenna Dewan sbatte i media per interpretare male i commenti sull’assenza di Channing Tatum

0

Jenna Dewan ha accusato i media di aver preso il suo commento che l’ex marito Channing Tatum non era “disponibile” dopo la nascita della loro figlia fuori contesto.

La stella di Step Up ha discusso le sue lotte intorno a diventare un genitore nel 2013 sul podcast Dear Gabby, e come l’orario di lavoro di Tatum significava che è stata lasciata sola per la sistemazione dei bambini.

Tuttavia, lei ha da allora rilasciato un tweet sostenendo che la sua dichiarazione è stata deliberatamente fraintesa dai giornalisti.

“È un peccato che innumerevoli media abbiano preso un’importante conversazione sull’esperienza di una donna con problemi post-partum e abbiano tirato fuori delle citazioni per far sembrare che io stessi sbattendo il padre di mia figlia, cosa che non farei mai”, ha twittato la Dewan.

“Come due genitori che lavorano, entrambi abbiamo affrontato delle sfide in quel periodo, ma parlo solo per me e non per lui. Chiunque ascolti effettivamente l’intervista, cosa che incoraggio tutti a fare, vedrà chiaramente che le mie parole sono state distorte per i clic e per spingere il gossip falso e salace senza alcun riguardo per le persone effettivamente coinvolte, o il messaggio inteso.”

Dewan ha detto che ha lottato da ansia post-partum da “lunghe ore” richieste per lavorare ed essere una nuova madre, notando che sua figlia era sempre sul set. “Era come se non mi fermassi mai”, ha rivelato la 40enne. “Sai, ti alzi un paio di volte durante la notte e poi lavori tutto il giorno. Stavo allattando, stavo pompando, ero senza un partner, voglio dire che era solo una follia.”

Ha notato che l’esperienza è stata molto diversa quando ha dato alla luce il suo secondo figlio l’anno scorso con il suo fidanzato Steve Kazee.

Tatum e Dewan hanno divorziato dopo 10 anni di matrimonio nel 2019.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.