Nintendo porterà i tornei sportivi di Mario Kart Junior nelle scuole elementari del Regno Unito

0

Digital Schoolhouse è un’organizzazione non-profit che mira a insegnare diverse abilità ai bambini attraverso i videogiochi. Bene, ecco la buona notizia: l’organizzazione ha collaborato con Nintendo UK e Outright Games per espandere il suo programma Esports in Primary Schools.

In particolare, è stato annunciato un nuovo torneo a livello nazionale nel Regno Unitocomposto da giochi Switch come Mario Kart 8 Deluxe, Race with Ryan e Crayola Scoot per gli alunni di età compresa tra 8 e 11.

Questi sono i dettagli che sono stati condivisi:

  • Il torneo è descritto come “un’esperienza professionale immersiva” che permetterà agli aspiranti studenti di partecipare a una serie di lezioni e attività basate su lavori reali all’interno dell’industria dei videogiochi.
  • Le attività che si svolgeranno sono legate a materie curriculari come Informatica, Inglese, Matematica, Design e Tecnologia, ed Educazione alla Salute Pubblica, e gli insegnanti avranno a disposizione risorse che permetteranno loro di usare diversi giochi per coinvolgere gli studenti.
  • Kalpesh Tailor, capo delle comunicazioni di Nintendo UK, ha condiviso quanto segue:

Siamo lieti, nel nostro ruolo di partner principale di Digital Schoolhouse, di portare un altro programma trasformativo e stimolante ai giovani studenti di tutto il Regno Unito con Nintendo Switch. Nell’ultimo anno, la nostra partnership ha raggiunto oltre 10.000 studenti e 1.000 squadre nelle scuole e nei college di tutto il Regno Unito con il torneo Super Smash Bros. Ultimate Team Battle.

Abbiamo visto in prima persona l’impatto positivo che ha avuto sugli alunni, che hanno beneficiato del lavoro di squadra, della strategia e dei miglioramenti sociali. Non solo ispira gli studenti, ma aiuta anche a educare insegnanti e genitori sulle infinite opportunità che le competenze digitali offrono.

È fantastico che possiamo offrire un programma educativo su misura utilizzando Mario Kart 8 Deluxe in modo che gli alunni delle scuole elementari possano anche partecipare e acquisire esperienza pratica in una moltitudine di funzioni importanti sviluppando e gestendo un torneo nazionale innovativo.

È certamente sempre bello vedere iniziative di questo tipo in cui si combinano educazione e videogiochi, rendendo possibile a tutta la comunità educativa di divertirsi giocando mentre si impara.

Cosa ne pensi?

Vía.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.