Il direttore di The Last of Us chiede dei diritti di Half-Life

0
Il creativo chiede a Valve i diritti sul franchise Half-Life per farsi “carico di tutto il resto”.

Molte culture hanno l’abitudine di aggiudicare il ruolo di “maledetto” o di “di mal augurio” ad alcuni elementi che in altre culture invece sono prove quotidiane. Nei paesi orientali, per esempio, il numero quattro rappresenta la sfortuna, nella vostra cultura quel posto assegnato al numero 13. Ciò nonostante questo fatto non si limita solo alle regioni del mondo, ma potrebbero esserci aziende, tra queste anche di videogiochi, con una probabile allergia a un certo numero. Nel caso di Valve ormai non è certo un segreto che il numero 3 è maledetto.

the last of us Half Life 3

Così è stato dimostrato con il lancio di numerose licenze che hanno avuto solamente un sequel, tra queste, quella con una maggiore rilevanza è sicuramente Half-Life, il cui terzo capitolo si fa pregare ormai da tanto, troppo tempo. Sicuramente questo videogioco è ai primi posti dei giochi impossibili più desiderato, gruppo di videogiochi formate in gran parte da Golden Sun 4, Red Dead Redemption 2, Jak and Daxter 4 e dal quale quest’anno sono usciti finalmente Final Fantasy VII Remake, Shenmue 3 e The Last Guardian.

Ebbene, Neil Druckman, direttore dell’acclamato The Last of Us, non si è sicuramente dimenticato di questo videogioco, e non sappiamo se sul serio o per scherzo (anche se la seconda ipotesi ci sembra più probabile), ha chiesto attraverso Twitter della licenza, chiedendo di diritti in modo da “pensare a tutto il resto”.

Al giorno d’oggi non abbiamo idea di quali piani abbia Valve per questo franchise, anche se una continuazione necessaria a causa dei vuoti nella trama che sono rimasti con due anteriori capitoli. Ad ogni modo pare che il giallo di Half-Life 3 non sia destinato a finire presto.

Via|Bloody-Disgusting

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.