Dragon Ball Super capitolo 57 – La squadra di Goku e Trunks

1

Il capitolo 57 di Dragon Ball Super è imponente dal primo minuto. Finalmente Zamasu lascia cadere la maschera e svela la sua malvagità.

Il capitolo 57 di Dragon Ball Super parte col botto fin dai primi minuti, finalmente Zamasu mostra le sue vere intenzioni ed esce allo scoperto. Sarà in grado Goku si sopravvivere al suo attacco?

Goku era già in serie difficoltà quando cercava di difendersi da Black Goku nello scorso capitolo 56 di Dragon Ball Super e ora deve far fronte non solo a un potente Super Sayan Rose, che è troppo potente anche per un Super Sayan God.

Il capitolo 57 di Dragon Ball Super non inizia nel migliore dei modi per Goku, Vegeta e Trunks del Futuro. Con Zamasu che si unisce alla squadra si Black Goku per eliminare la razza umana nel futuro. Finalmente Zamasu spiega a Goku di non essere Black.

Dragon Ball Super Capitolo 57

Banpresto - Figurine Dragon Ball Z - Son Goku Super Sayan Master Piece 25cm - 3296580328932

by Banpresto [Banpresto]
Rank/Rating: 246259/-
Price: EUR 135,38

Vegeta è fuori combattimento, ma non è ancora morto. Purtroppo per i nostri eroi, non hanno a disposizione fagioli magici. Pare che Goku dovrà affrontare entrambi, ma potrà contare su l’aiuto di Trunks del Futuro.

Zamasu è ossessionato dal pensiero che la razza umana sia la causa di tutti i mali, e per questo motivo vuole eliminare qualsiasi cosa non sia un Dio. Black Goku non parla, ma anch’egli è determinato a battere Goku.

E, come dicevamo, con Vegeta fuori dai giochi e con Goku che si torva ad affrontare due potenti nemici, Trunks decide di fare un passo avanti e affrontare Zamasu mentre Goku pensa a Black.

Può essere che Zamasu sia un guerriero troppo potente per Trunks, ma la sua arroganza è il suo punto debole. Per questo Trunks del Futuro riesce a pugnalare Zamasu alle spalle e persino ad usare il proprio attacco più letale contro lo Shin. In entrambe le occasioni Zamasu riesce a sopravvivere curandosi rapidamente le ferite riportate. Momenti di lotta intensi che ci ricordano i vecchi tempi.

Goku continua la propria lotta contro Black, ma sembra che gli vada peggio che a Trunks, il suo opponente anticipa ogni sua mossa e si mostra molto più abile. Come se non bastasse, Black è in grado di mimare tutti gli attacchi di Goku e usa persino il Kamehameha contro Goku e Trunks. Successivamente, e dato che Zamasu ha afferrato entrambi i combattenti per facilitare Black, Trunks e Goku ne escono feriti gravemente.

A seguire Black e Zamasu si apprestano a fare un attacco sincronizzato per eleminare una volta per tutte Goku e Trunks, ma in quel momento Vegeta riunisce le sue rimanenti forze e riesce a spostare l’attacco all’ultimo momento.

Ma ecco che in scena compare Yabirobe, che porta via Goku e Trunks. Mai usa un fumogeno per distrarre Zamasu e Black in modo da recuperare il malridotto corpo di Vegeta.

Dopo di che Mai estrae la macchina del tempo dalla sua capsula e spedisce i tre malridotti Sayan indietro nel tempo, rimanendo lei nel futuro nonostante le suppliche di Trunks che la pregava di accompagnarli.

Il capitolo 57 di Dragon Ball Super giunge a termine con Bulma e gli altri sorpresi dalla comparsa dei guerrieri sconfitti e malridotti. Possiamo anche vedere Zamasu e Gowasu che parlano mentre guardano l’ultimo torneo organizzato dagli Dei della Distruzione degli universi 6 e 7.

Pare che a Zamasu sia venuta una buona idea per usare le Super Dragon Ball per i propri malvagi scopi. E lo vediamo mentre irrompe con violenza nella dimora di Zuno per esigere che gli venga raccontato ogni dettaglio sulle Super Dragon Ball.

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.