Ubisoft avverte che gli abusi di Rainbow Six Siege AFK “saranno sanzionati”

0

Ubisoft ha avvertito che l’abuso di Rainbow Six Siege AFK “sarà sanzionato”.

Lo sviluppatore ha affermato di aver notato il “problema crescente” dei giocatori che abusano dei metodi AFK nelle ultime settimane, che ha affermato di aver interrotto il gioco nello sparatutto online competitivo.

La scorsa notte, Ubisoft ha emesso un’ondata di sanzioni manuali in quanto ha confermato che stava “valutando le modifiche al design” per affrontare il problema. Nel frattempo, sta aggiungendo nuovi rilevamenti automatici di AFK.

Ubisoft ha anche invitato i giocatori a segnalare quelli trovati ad abusare dei metodi AFK.

Perché andare AFK in Siege? Uno dei motivi è che i bot possono aumentare di livello i loro account essendo AFK nel gioco, il che significa che gli imbroglioni hanno facile accesso a più account di alto livello che possono utilizzare quando vengono banditi. Può essere difficile rilevare i bot AFK se sono programmati per eseguire un’azione, come sparare un proiettile, a intervalli casuali.

?? Avviso: l’abuso di AFK sarà sanzionato. ?? pic.twitter.com/hXcto2cDvt

— Rainbow Six Siege (@Rainbow6Game) 3 settembre 2021

Siege non è l’unico gioco multiplayer competitivo a soffrire di abusi di AFK, ovviamente: è stato un metodo comune per coltivare i completamenti delle partite per anni e affligge tutto, da Call of Duty ad Halo.

Il mese scorso, Eurogamer ha riferito di “buttafuori” AFK che stavano rovinando Siege in Giappone .

Per saperne di più

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.