A Ron Gilbert piacerebbe lavorare a un nuovo Monkey Island

0
Il veterano sviluppatore che aveva già lavorato alle versioni originali di Monkey Island non sa se potrà farlo a causa dei diritti.

Con motivo del venticinquesimo anniversario del mitico Monkey Island il grande Ron Gilbert ha voluto  commentare attraverso il suo blog personale che vorrebbe lavorare nuovamente a questa mitica serie di avventure grafiche anche se lo vede molto improbabile dato che i diritti appartengono a Disney da quando ha comprato LucasArts.

Monkey Island

Non so se potrò farne un altro, ho sempre immaginato la serie come una trilogia e veramente vorrei farlo, ma non so se succederà”, commenta il veterano Ron Gilbert creatore anche del classico Maniac Mansion.

Monkey Island è ora proprietà Disney e loro non hanno mostrato alcun desiderio di vendermi la licenza”, puntualizza. “Quindi non so se potrei fare Monkey Island 3 senza avere il controllo totale sul videogioco è l’unico modo di ottenerlo è esserne il proprietario. Disney, chiamami!”, aggiunge il creativo.

Circa il fenomeno Monkey Island. Gilbert si è mostrato molto grato ai fan per la passione dimostrata verso il videogioco durante questo quarto di secolo. “Sono  sorpreso che ci sia ancora gente che gioca e adora Monkey Island. Non me lo sarei mai immaginato in quel momento”, Spiega.

Risulta difficile  capire ciò che Monkey Island rappresenta per la gente. Mi sono sempre chiesto il perché, perché è stato un gioco così importante. La mia risposta è sempre: “Non ne ho idea”. A questo fenomeno, spiega, ha contribuito incredibile squadra di LucasArts che ha lavorato assieme a lui,  con personaggi come Tim Schafer, David Grossman  tra i tanti.

Monkey Island non è mai stato un grande successo. ha venduto bene, ma non quanto un qualsiasi videogioco di Sierra”, continua a  raccontare. “Ho  cominciato a lavorare su Monkey Island 2 circa un mese dopo il lancio del primo capitolo, e l’ho fatto senza tenere conto che il primo gioco fosse un successo o meno. E credo che questa sia stata parte della mia strategia: cominciamo a lavorarci sopra prima che qualcuno posso dire qualcosa come “non ne vale la pena, facciamo un gioco su Star Wars”.

Attualmente,   Ron Gilbert lavora all’avventura grafica in stile retro’ Thimbleweed Park, che ha superato con successo la sua campagna di finanziamento collettivo su Kickstarter e che verrà lanciata su PC e Xbox one durante il 2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.