Hajime Tabata parla del ritardo relativo a Final Fantasy XV

0
Hajime Tabata, direttore nello sviluppo di Final Fantasy XV, ha da poco chiarito la faccenda relativa all’uscita del tanto atteso titolo. Come tutti sanno, il gioco in questione sarebbe dovuto uscire il 30 di settembre, ma, qualche giorno fa, un comunicato ha reso ufficiale che Final Fantasy XV sarà disponibile solo a novembre.

In una recente dichiarazione rilasciata su Famitsu, riportata e tradotta dal sito Kotaku, Hajime Tabata ha affermato che: “l’ottimizzazione non è [ancora] sufficiente. Ci sono “vari bug” che costellano l’intero gameplay, mentre il frame rate non riesce a sostenere i 30 FPS, così come vorrebbe Square Enix”.

Final Fantasy XV

Tabata prosegue poi: “Ci sono ancora diversi mostri, specialmente insetti, e copiosi personaggi di gioco, che galleggiano e fluttuano in modo innaturale in aria, o appaiono strani”. Tabata anche parlato di come uno dei suoi obiettivi, con i due mesi in più a disposizione, sia quello di perfezionare il bilanciamento del gioco, anche se non sono stati forniti ulteriori dettagli.

In generale, sul ritardo accumulato da Final Fantasy XV, Tabata si è particolarmente scusato con tutti i fan che ne attendevano l’uscita verso la fine del prossimo mese. Ha poi concluso il discorso affermando che il tempo a disposizione gli permetterà di raggiungere un livello di perfezione tale, da rendere entusiasti tutti i sostenitori di Final Fantasy.

Fonte: Gamespot

 

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.