Settimanale: Come è Pokémon Go sei, cos’è lo Stato del Gioco e molto altro ancora

0

Ricostruzione della scorsa settimana su Eurogamer per voi.

Benvenuti a un altro Weekly, il programma in cui riassumiamo Eurogamer per voi.

Ricordate, i sostenitori premium di Eurogamer ricevono questi episodi ogni venerdì, quando sono più freschi, mentre tutti gli altri li ascoltano da lunedì a oggi!

In questo episodio di Weekly, sono affiancato dal redattore delle recensioni Chris Tapsell e dal redattore capo Matt Reynolds – nessuna parentela con Ryan Reynolds – e il nostro argomento principale è la nostra nuovissima serie State of the Game. Forse avete visto il pezzo di Chris su League of Legends o quello su Final Fantasy 14 .

L’idea è quella di rivisitare i giochi che hanno avuto un po’ di vita, che sono stati in giro per il mondo per qualche anno – o per molti anni, a seconda dei casi. Come sono cambiati? Sono migliorati? In che stato sono? Sono queste le domande a cui la serie spera di rispondere.

È una grande opportunità per noi di immergerci in giochi che a volte ci sfuggono: giochi come League of Legends, di cui Chris non vede l’ora di scrivere per anni, o giochi come Final Fantasy 14, che in qualche modo, dopo otto anni di vita, sta vivendo il suo periodo più prospero di sempre. E ce ne sono molti altri.

Abbiamo avuto dei problemi di registrazione, quindi non compaio per i primi minuti di questo podcast! Invece, ecco una mia bella foto del 2015 alla conferenza polacca Digital Dragons. Come sono giovane e fresca di viso. Appaio da circa alcuni minuti in poi e mi sono particolarmente rasato, quindi assicuratevi di guardare.

Altrove, diamo un’occhiata più da vicino a Pokémon Go (un candidato ideale per la serie State of the Game), che quest’estate ha compiuto sei anni. Riuscite a crederci? Ricordo ancora l’emozione di vedere persone che ci giocavano nel parco. Persone, all’aperto, che giocavano insieme ai videogiochi: una cosa che andava contro tutto ciò che si temeva fossero i giochi. Era, ed è tuttora, notevole.

Matt Reyolds conosce il gioco molto bene. Ricorda ancora il primo evento Go Fest a cui partecipò a Chicago. Ma il Go Fest è tornato quest’anno a Berlino dopo tre anni di pausa dal COVID e il nostro Tom Phillips è andato a vedere com’era .

Parlo anche un po’ di più di come giudice della Green Game Jam di quest’anno, che mi è piaciuta molto e mi ha incoraggiato, ma mi piacerebbe che il prossimo anno partecipassero più grandi aziende di giochi.

Tutto questo, oltre a un tour di notizie – God of War: Ragnarok uscirà davvero quest’anno! – e gli altri articoli, recensioni e video che hanno attirato la nostra attenzione sul sito questa settimana.

Io sono Bertie, questo era Weekly e ci vediamo la prossima settimana.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.