Alec Baldwin ha premuto il grilletto della pistola nella sparatoria fatale sul set di Rust

0

Gli investigatori della polizia hanno affermato che Alec Baldwin “ha premuto il grilletto” sull’arma di scena che ha ferito a morte la direttrice della fotografia Halyna Hutchins sul set di Rust.

Lo scorso ottobre, l’arma di scena dell’attore di 30 Rock era dimesso accidentalmente durante le prove di una scena a Santa Fe, New Mexico, uccidendo Hutchins e ferendo il regista Joel Souza.

Mentre Baldwin ha affermato che “il grilletto non è stato premuto” durante uno speciale televisivo andato in onda in A dicembre, funzionari del Federal Bureau of Investigation (FBI) degli Stati Uniti hanno pubblicato un rapporto forense, ottenuto venerdì da ABC News, che ha respinto l’affermazione del 64enne.

A seguito di “test di scarica accidentale”, gli ufficiali dell’FBI hanno concluso che la pistola “non poteva essere fatta sparare senza premere il grilletto”.

Con il “martello completamente armato”, affermavano inoltre che l’arma “non poteva essere fatta sparare senza premere il grilletto mentre i componenti interni funzionanti erano integri e funzionanti”.

I rappresentanti di Baldwin e dei produttori di Rust non hanno ancora commentato i risultati del rapporto.

L’incidente è ancora oggetto di indagine da parte dell’ufficio dello sceriffo della contea di Santa Fe e non sono state effettuate accuse o arresti.

L’attore e i produttori di Rust sono stati nominati come imputati in una causa per omicidio colposo intentata dal vedovo del direttore della fotografia Matthew Hutchins a febbraio.

Baldwin ha costantemente affermato la sua innocenza e di recente ha detto di sentirsi “molto fiducioso” di non essere ritenuto penalmente responsabile.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.