Jack Whitehall si sente orgoglioso della scena del coming out in Jungle Cruise

0

Jack Whitehall si sente orgoglioso della scena di coming-out del suo personaggio in ‘Jungle Cruise’.

L’attore 33enne interpreta McGregor Houghton nel nuovo film Disney e ha rivelato di sentirsi orgoglioso del modo in cui il personaggio rivela la sua sessualità, quando spiega allo skipper Frank Wolff – interpretato da Dwayne ‘The Rock’ Johnson – che ha rotto tre fidanzamenti con altre donne perché i suoi “interessi giacciono felicemente altrove”.

Frank poi alza un bicchiere per brindare “altrove”, mentre McGregor spiega come sua sorella Lily – interpretata da Emily Blunt – sia stata l’unica a “stargli accanto” quando veniva evitato a causa di chi “amava”.

Jack ha detto a Variety: “Penso che sia stata una scena davvero ben scritta, e una che certamente abbiamo pensato e di cui abbiamo parlato.

“Spero che sia una scena che piaccia al pubblico… In quel momento mi sentivo certamente orgoglioso del lavoro che avevamo fatto”.

Jack non sapeva che il suo alter ego era gay quando ha fatto il primo provino per il film.

Ha anche ammesso di aver affrontato un “lungo processo di casting” prima di assicurarsi il ruolo.

Ha ricordato: “Quando ho letto per la prima volta la sceneggiatura, c’erano solo un paio di parti.

“Quindi, sì, non c’era nessuna indicazione di questo. E’ stato un processo di casting piuttosto lungo”

Jack ha spiegato che sua madre Hilary lo ha effettivamente aiutato a ottenere il ruolo dopo aver letto le battute di Dwayne durante il suo nastro di audizione.

Ha detto: “Mia madre ha interpretato The Rock. È stato incredibile. Ha fatto la voce di The Rock e tutto il resto.”

Jack ha anche scherzato sul fatto che ha cercato di far assumere Hilary nel film come una delle controfigure di Dwayne sul set alle Hawaii.

Ha scherzato: “Sfortunatamente, non ha ricevuto la chiamata, ma ha funzionato perché ho ottenuto la parte”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.