Aggiornamento: Pokemon Uranium vive ancora!

0
Nonostante Nintendo abbia rimosso il gioco, gli sviluppatori del “fan-made” Pokemon Uranium rivelano il numero di giocatori che lo possiedono, e, nel frattempo, discutono sui possibili contenuti che potrebbero essere aggiunti.

Tutti i fan dei Pokémon aspettano pazientemente il rilascio di Pokemon Sole e della Luna, ma, come ben sappiamo, qualche giorno fa, è stato rilasciato un gioco “fan-made”, che avrebbe sicuramente sopperito all’attesa per qualche mese. Quel gioco, Pokemon Uranium, ha avuto, però, vita breve, in quanto, causa concorrenza e copyright, Nintendo lo ha definitivamente rimosso. Nonostante tutto, la comunità di utenti forgiatasi attorno al suddetto videogame risulta essere agguerrita e per nulla lasciva; gli sviluppatori, infatti, visto il consenso conseguito, hanno dichiarato di continuare a sostenere il progetto con una serie di aggiornamenti gratuiti.

Pokemon Uranium
Pokemon Uranium sopravviverà!

Uno degli sviluppatori, una ragazza di 22 anni, che ha lavorato su questo gioco da quando ne aveva 13, ha offerto ai fan un’idea di cosa aspettarsi dagli aggiornamenti gratuiti, previsti per per Pokemon Uranium. Le patch  affronteranno alcuni dei bug persistenti, ed alcune questioni tecniche. In più, porteranno contenuti aggiuntivi che consentiranno una maggiore longevità di gioco.

Ad alcuni può sembrare strano che, gli sviluppatori, nonostante il confronto con Nintendo, avrebbero continuato a supportare un gioco che non può più essere scaricato ufficialmente. Tuttavia, il sostegno ottenuto, (i giocatori che posseggono il gioco sono già oltre il milione e mezzo), hanno convinto gli sviluppatori a proseguire con il progetto. I numeri sono davvero impressionanti, e sicuramente, continueranno ad aumentare.

Sembra di essere tornati ai cari anni ’90, dove i Pokemon regnavano e governavano le nostre semplici vite videoludiche. Questi mostraiciattoli hanno e continueranno a fare la storia.

Fonte: Gamerant

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.