Sono i Pokémon più forti della sesta generazione

0

Nell’ottobre 2013, Pokémon X e Y, i due titoli di sesta generazione, sono arrivati nei negozi, portando con sé alcuni dei più forti mostri tascabili. I primi titoli della serie ad arrivare su Nintendo 3DS, hanno portato con sé una serie di novità, come Mega Evoluzioni, il Tipo Fata o l’introduzione di 72 nuovi Pokémon. È un titolo che ci è piaciuto molto.

Di recente, vi abbiamo parlato del Pokémon più potente della regione di Tesselia; ebbene, in questo articolo faremo lo stesso ma con Kalos, poiché parleremo del Pokémon più forte della sesta generazione. Per questa lista, non prenderemo in considerazione le Mega Evoluzioni o i Leggendari, in quanto occuperebbero la maggior parte della cima; pensiamo che sarebbe più divertente parlare del resto delle creature. Inizieremo dai Pokémon “meno forti” della lista per arrivare ai più forti di tutti. Volete sapere quali sono i Pokémon più forti di Kalos? Allora continuate a leggere!

Trevenant, il temibile Albero Spettro

Iniziamo la nostra lista dei Pokémon più forti della sesta generazione con Trevenant. Oltre ad essere arrivato in Pokémon Unite qualche mese fa, Trevenant è anche un temibile mostro tascabile. Questo mostro tascabile della Pianta Fantasma ha un attacco fisico molto potente e difese discrete. Tuttavia, la sua velocità lascia a desiderare, quindi potrebbe valere la pena di equipaggiarla con un oggetto come la Focus Band per aiutarla a resistere.

In termini di abilità, possiede Guarigione naturale, che gli permette di guarire da qualsiasi stato di alterazione se torna alla Poké Ball; Ricerca, che gli permette di identificare l’oggetto che l’avversario sta trasportando; e, come abilità nascosta, Raccolta, che, dopo ogni turno, gli darà il 50% di possibilità di recuperare la bacca che ha utilizzato. Infatti, se il tempo è soleggiato, questa abilità si attiverà sempre.

Passando agli attacchi, Trevenant ha una manciata di mosse interessanti, come Sostituto, Prosciugatori, Stesso destino, Pace della mente, Impulso d’ombra o Pugno di prosciugamento. In particolare, troviamo molto utile insegnargli attacchi come Dividere il dolore o Drenare il pugno, per avvantaggiarlo nel colpire per secondo all’inizio del combattimento.

Dragalgle, Terrore dei Mari

Probabilmente, quando si pensa a un Pokémon di tipo Acqua Velenosa, molti di voi pensano a Tentacruel, il mitico mostriciattolo tascabile introdotto nella prima generazione, ma la verità è che c’è un altro Pokémon che condivide i tipi con lui e che può causare uno o due mal di denti in battaglia. Stiamo parlando, ovviamente, di Dragalge. Con una difesa speciale spettacolare, un attacco speciale notevole e una difesa fisica non indifferente, Dragalge può essere una buona aggiunta a qualsiasi squadra.

Ha alcune buone abilità, come Macchia tossica, che può avvelenare i Pokémon che gli fanno un attacco fisico, o Tocco tossico, che fa esattamente il contrario: può avvelenare l’avversario quando lo colpiamo con un attacco fisico. Ma l’abilità davvero interessante di Dragalge, e quella che lo rende un Pokémon da tenere d’occhio, è la sua abilità nascosta: Adattiva, che potenzia ulteriormente le mosse del tipo elementale del Pokémon.

In termini di attacchi, Dragalge ha mosse potenti, come Impulso di drago, Scottatura, Bomba di fango, Tossico e Palla d’ombra. Se possiede l’Abilità Nascosta e attacchi di tipo Acqua o Veleno, può essere in grado di sconfiggere un Pokémon in un solo colpo.

Avalugg, il Serbatoio di Ghiaccio

Il prossimo Pokémon della nostra lista è Avalugg. Con un’ottima difesa fisica, un attacco fisico piuttosto notevole e un discreto HP, è un mostriciattolo tascabile che può dare molta guerra fisica; tuttavia, dobbiamo fare attenzione se affrontiamo un Pokémon che attacca sulla parte speciale, perché può farci parecchi danni.

Anche le abilità di cui è dotato sono piuttosto buone: Autopzionibinarie, che gli impedisce di essere confuso; Gelidezza, che ci guarisce 1/16 dei nostri HP se sta grandinando e, come abilità nascosta, Robustezza, che gli permette di sopravvivere con 1 HP se riceve un attacco di danno diretto che lo indebolisce con un solo colpo.

Per quanto riguarda gli attacchi, è in grado di apprendere alcuni degli attacchi più potenti, come Valanga, Tritacarne, Doppio taglio e Terremoto. In particolare, preferiamo che Avalugg abbia l’abilità Ghiaccio e almeno l’attacco Grandine per sfruttare la sua funzione speciale. A ciò si aggiungono Doppio Bordo, Terremoto e, come STAB, Valanga o Zanna di Ghiaccio.

Come curiosità, vale la pena notare che la sua forma Hisui non è tra le 10 più popolari.

Tyrantrum, un dinosauro con cui bisogna fare i conti

Anche se nella prima generazione avevamo Aerodactyl, ci mancava un Pokémon fossile che fosse un tirannosauro; nella sesta generazione hanno ascoltato i nostri desideri e ci hanno dato Tyrantrum, un potente T-Rex con un design che ricorda più un Digimon. Tyrantrum merita di essere inserito nella lista dei Pokémon più forti della sesta generazione, in quanto Tyrantrum ha un attacco fisico e una difesa spettacolari, nonché HP e velocità notevoli

Il potere di questo Pokémon è utile, in quanto possiede Mascella forte, che aumenta del 50% la potenza delle sue mosse basate sul morso. Tuttavia, anche la sua Abilità Nascosta non è da meno: Testa di Roccia gli impedisce di subire danni da knockback, il che significa che non perde HP quando usa attacchi come Stomp.

In termini di attacchi, questo Pokémon Drago Roccia può imparare mosse come Terremoto, Artiglio di Drago, il già citato Stomp, Impatto Giga e Pugno; un set chiaramente progettato per colpire più e più volte. Se avete un Tyrantrum con testa di roccia, non esitate a mostrargli un Testarazo.

Klefki, perché l’apparenza inganna

Se avete giocato a Pokémon competitivi nella sesta generazione, probabilmente avete incontrato molti Klefki e non sarete sorpresi da ciò che stiamo per dirvi; se invece non eravate fan delle battaglie Pokémon all’epoca, prestate attenzione a ciò che stiamo per dirvi.

Anche se, in termini di statistiche, non si distingue molto, Klefki ha un potere che lo rende temibile: Burlone. Questa abilità fa sì che gli attacchi di status aumentino di uno la loro priorità, il che significa che se esegue attacchi come Onda di tuono, Schermo di luce, Tossico o Giorno di sole, per citarne alcuni, Klefki avrà la priorità e colpirà per primo. Certo, ha anche un potere nascosto, Prestidigitatore, che ci permette di rubare l’oggetto al Pokémon avversario quando lo colpiamo con un attacco, ma visto quanto sopra, un Klefki con il potere Prankster è molto più interessante.

Noivern, un drago resistente

Non c’è dubbio: i draghi sono sempre tra i Pokémon più potenti, quindi non c’è da stupirsi che Noivern sia uno dei più forti della sesta generazione. Questo mostro tascabile di tipo Drago Volante ha una velocità prodigiosa ed è anche molto equilibrato in tutte le altre statistiche.

In termini di abilità, ha Ricerca, di cui abbiamo già parlato, e Breccia, che gli permette di colpire un avversario ignorando la presenza di Schermo di Luce, Nebbia o Sostituto, tra gli altri. Anche la sua Abilità Nascosta non è da meno: Noivern possiede Telepatia, che gli permette di evitare i danni adiacenti di attacchi come Terremoto o Fumo nelle battaglie doppie.

In termini di mosse, questo Pokémon può apprendere attacchi come Tuono, Impulso di Drago, Vendabal, Tossico e Lanciafiamme, ma gli si possono insegnare anche mosse utili come Roundtrip, che è sempre un jolly. Se si intende usarlo per le battaglie singole, dovrebbe ovviamente avere l’abilità Rompere ed Entrare ed essere nel Set di mosse, in modo da poter iniziare con lui e avere un vantaggio sull’avversario se il suo Pokémon può sconfiggervi.

Hawlucha, il potente uccello combattente

In termini di design è uno dei migliori, ma se guardiamo al resto delle sue caratteristiche, non c’è dubbio che Hawlucha meriti di essere annoverato tra i migliori Pokémon della sesta generazione. Il Mostro Tascabile Combattente Volante è dotato di una velocità incredibile, oltre che di un insieme abbastanza equilibrato di altre caratteristiche; la sua difesa speciale è un po’ debole, ma niente che non possa essere risolto.

In termini di abilità, ha Flessibilità, che gli impedisce di essere paralizzato, cosa molto utile considerando la sua velocità, e Luce, che raddoppia la sua velocità se usa o perde l’oggetto. Come abilità nascosta, Hawlucha ha Rompimuffa, che ignora gli effetti di alcune abilità, come Levitazione o Immunità. In altre parole, un Pokémon con Spaccamuffa potrebbe attaccare un Pokémon con Levitazione con Terremoto, in quanto annullerebbe l’effetto del suo potere.

Infine, se consideriamo i suoi attacchi, Hawlucha può imparare alcune mosse molto interessanti, come Tavola volante, Attacco aereo, Respiro, Calcio a salto in alto, Acrobata e Danza delle spade. Come si può vedere, ha un gran numero di mosse molto efficaci, quindi le combinazioni sono piuttosto ampie. Se, ad esempio, dotiamo Hawlucha di Erba Unica e gli insegniamo Attacco Aereo, può essere letale.

Sylveon, perché anche le fate possono fare paura

Praticamente tutte le evoluzioni di Eevee sono sempre tra i Pokémon più utilizzati in battaglia, quindi Sylveon non fa eccezione. L’ultima evoluzione, almeno per ora, del Pokémon di tipo Normale Sylveon ha un attacco speciale e una difesa speciale formidabili, anche se è un po’ debole dal punto di vista fisico.

Possiede anche l’abilità Fascino: se un Pokémon di sesso opposto lo colpisce con una mossa di contatto, ha il 30% di probabilità di innamorarsene. D’altra parte, come potere nascosto, Sylveon possiede Pelle di fata, che trasforma tutte le mosse di tipo normale in mosse di tipo fata e le potenzia del 30%.

Infine, se consideriamo le sue mosse, Sylveon ha una lista di attacchi sorprendentemente lunga. Questo Pokémon di tipo Fata può attaccare usando Scintilla magica, Forza lunare, Protezione, Pace mentale, Palla d’ombra, Riposo della sonnambula…. Un intero arsenale.

Goodra, l’adorabile e potente drago

Non c’è dubbio che Goodra sia uno dei mostri tascabili più amati di Kalos. Ha anche una forma Hisui molto particolare e, sebbene alcuni avrebbero voluto che fosse di tipo Fuoco , ha vinto il tipo Acciaio. Tuttavia, qui ci concentreremo sull’originale, in cui è solo di tipo Drago, e sottolineeremo che ha un attacco potente e una difesa speciale, oltre a un notevole attacco fisico e HP.

Inoltre, le sue abilità sono molto interessanti. Goodra ha Erbivoro, che lo rende immune agli attacchi di tipo vegetale e, quando ne riceve uno, aumenta il suo attacco. L’altra abilità che può avere è Idratazione, che cura i problemi di status alla fine di ogni turno in caso di tempo piovoso. Anche l’abilità nascosta non è da meno: ha Slime, che rallenta la velocità dell’avversario se lo colpisce con una mossa di contatto. Come potete vedere, si tratta di tre abilità eccellenti, e dovremo pensare a quale sia la migliore per noi a seconda della squadra che abbiamo.

Come Pokémon in grado di attaccare duramente sia fisicamente che in modo speciale, il set di mosse di cui dispone è straordinario. Goodra può imparare attacchi come Frusta, Acqua fangosa, Rabbia o Impulso del drago, oltre ad altre mosse come Protezione, Maledizione o Sostituzione. Non male.

Talonflame, il Pokémon Bruciante

Uno dei Pokémon più amati della sesta generazione, e anche uno dei più forti, è Talonflame. Il potente mostro tascabile Fuoco Volante ha un’incredibile velocità, oltre a statistiche equilibrate sotto tutti gli altri aspetti.

Dal punto di vista delle abilità, ha Fiamma del corpo, per cui se un Pokémon lo colpisce con una mossa di contatto, ha il 30% di possibilità di essere bruciato. Come potere nascosto, ha Ali di burrasca, che aumenta di 1 la priorità di qualsiasi mossa di tipo volo se chi la impugna ha la Vitalità massima. Ciò significa che mosse come Uccello ardito o Gale colpiranno sempre per prime se Talonflame ha gli HP pieni.

Passando agli attacchi, Talonflame può imparare mosse potenti come le già citate Uccello ardito, Ignite Envy, Kindred Wind, Nitrocharge, Breath e Steel Wing. Un set temibile che è senza dubbio uno dei Pokémon più forti della sesta generazione.

Aegislash, il perfetto equilibrio tra attacco e difesa

Se avete affrontato Lionel in Pokémon Spada e Scudo, avrete dovuto soffrire contro questo Pokémon. Aegislash è uno dei mostri tascabili più spaventosi che si possano affrontare, e gran parte della colpa è del fatto che può cambiare forma a seconda dei propri interessi. Parliamone in dettaglio.

Questo Pokémon Spettro d’acciaio ha un potere unico, Spostamento tattico, che gli permette di cambiare forma a seconda della mossa che utilizza. Quando va in battaglia, presenta sempre la sua Forma Scudo, che, come si può immaginare, ha ottime difese. Se Aegislash esegue un attacco, passa alla sua forma di bordo, il che fa sì che le sue statistiche cambino e che il suo attacco aumenti considerevolmente, a scapito della sua difesa.

Aegislash torna alla sua forma di scudo solo se usa l’attacco Scudo Reale, quindi è praticamente obbligatorio che questa sia una delle sue quattro mosse. Oltre a questo attacco, può anche imparare, tra gli altri, Spada sacra, Testa di ferro, Fuoco incandescente o Danza della spada.

Considerando tutto ciò che abbiamo visto finora, si tratta di un Pokémon spettacolare, uno dei più forti della sesta generazione, in grado di dare parecchi grattacapi ai suoi avversari.

Greninja, perché anche gli starter possono essere tra i migliori

Il Pokémon più forte della sesta generazione è, ovviamente, Greninja. Oltre a essereuno dei mostri tascabili più popolari, possiede statistiche, attacchi e abilità che lo rendono un avversario temibile. Vediamo come si presenta.

In termini di statistiche, Greninja ha un eccellente attacco speciale e velocità, oltre a notevoli HP e difesa speciale. La sua difesa fisica è debole, quindi dovrete fare attenzione. D’altra parte, le sue mosse sono spettacolari: Impulso d’Ombra, Idrobomba, Roundtrip, Raggio di Ghiaccio, Spike, Paranormale, Shuriken d’Acqua e Surf sono solo alcune delle mosse che può apprendere, rendendolo senza dubbio un Pokémon temibile.

Abbiamo voluto riservare le abilità di Greninja per ultime, perché sono quelle che rendono davvero speciale questo Pokémon d’Acqua Sinistro. Come buon inizio, ha il potere Torrente, che potenzia del 50% le mosse di tipo Acqua quando il possessore ha meno di un terzo della sua vitalità. Il potere nascosto è Mutatype, che cambia il tipo di Pokémon in quello della mossa che sta per eseguire. In altre parole, se Greninja sferra un attacco di tipo Ghiaccio, passa al tipo Ghiaccio; se sferra un attacco di tipo Insetto, passa al tipo Insetto, e così via. Questo è estremamente interessante, perché oltre ad aiutarci a evitare l’attacco dell’avversario (ad esempio, se stiamo per ricevere un attacco di tipo fantasma, possiamo fare una mossa di tipo normale), significa anche che colpiamo sempre con la STAB, cioè con una mossa potenziata dall’essere del tipo dell’attaccante.

Nella settima generazione, inoltre, è stata introdotta l’abilità Forte affetto, che fa sì che Greninja, dopo aver indebolito un avversario, subisca una metamorfosi affettiva e si trasformi nella forma Greninja Ash. Durante la trasformazione, la potenza della mossa Water Shuriken aumenta da 15 a 20 e la mossa colpisce sempre 3 volte.

E con Greninja terminiamo la nostra rassegna dei Pokémon più forti della sesta generazione. Ora tocca a voi, Nintenderos: avete usato qualcuno di questi mostri tascabili in battaglia? Fateci sapere cosa ne pensate nei commenti.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.