Battleborn non ha raggiunto le aspettative

0

Take Two parla di Battleborn e delle aspettative che avevano per il videogioco. Non ha raggiunto le aspettative, ma non per questo smetteranno di rischiare.

Strauss Zelnick, a capo di Take Two, ha comunicato i risultati finanziari della compagnia, in cui Grand Thaft Auto VI continua ad avere un peso impressionante e in cui è stato costatato che Battleborn non ha raggiunto le aspettative, nonostante l’inizio promettente.

Battleborn

Battleborn - Playstation 4

by 2K Games [Take Two Interactive]
Rank/Rating: 7558/-
Price: EUR 8,90

Buone critiche, cattive vendite

Quando il titolo è arrivato sul mercato, ha avuto ottime critiche, ma la sua resa nel mercato è stata al di sotto delle nostre aspettative”, commenta Zelnick (a riportarlo è il mezzo Seeking Alpha). “Crediamo che abbia ancora possibilità di crescere grazie alla sua esperienza unica nel tempo, e 2k continuerà ad appoggiare gli utenti con aggiunte e contenuti”, spiega.

Lo spirito Take Two

Nonostante i deludenti risultati di Battleborn, Zelnick aggiunge che la compagnia continuerà a scommettere su nuove IP e sviluppi, cercando di offrire nuove esperienze. “Abbiamo lanciato licenze inedite quasi ogni anno dall’anno 2007. Forse non proprio ogni anno, ma si potrebbe quasi dire di sì. E, ovviamente, tra loro troviamo videogiochi come Red Dead, Borderlands e Bioshock. Sappiamo come capitalizzare questi tipi di rischio”, afferma.

Sarebbe troppo facile per noi sederci sugli allori e riposare o vivere di rendita, dato che abbiamo ben 11 franchise che hanno venduto 5 milioni di unità l’una e ben 60 lanci che hanno racimolato 2 milioni di copie. Sarebbe una tentazione”, spiega Zelnick.

Sempre cercando di ridurre i rischi, credo che siamo obbligati e che la nostra possibilità di fare affari sia presentare entrambe le opzioni, sia con sequel che con nuovi lanci o licenze. Con il permesso di Battleborn, siamo molto sinceri in ciò che siamo, offriamo e presentiamo, perché siamo un’azienda trasparente. Continueremo a supportarlo. I giocatori amano il gioco”.

Sul futuro di Battleborn e l’appoggio degli utenti

Il mondo è cambiato. È innegabile che abbiamo investito molti soldi in questa nuova saga. E non bisogna dimenticare che molti utenti hanno voluto essere parte del nostro lancio. Abbiamo parlato e supportato loro. Si possono dire molte cose, ma gli utenti continuano a parlare molto bene di Battleborn, e anche i critici”, conclude.

Via|SeekingAlpha

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.