Aperto il sito di Digimon Survive, rilasciati in anteprima alcuni screen del gioco

0

Come vi avevamo già segnalato in un articolo di appena qualche giorno fa, Digimon Survive sarà il prossimo capitolo della saga che verrà lanciato nel 2019 in Giappone e che sarà disponibile per Nintendo Switch e PlayStation 4.

L’annuncio era stato fatto venerdì scorso tramite il settimanale Famitsu, nel quale erano state dedicate due pagine intere alla presentazione ufficiale del titolo. Nel numero di Famitsu non erano stati rivelati molti dettagli riguardo il nuovo capitolo, tuttavia è stato recentemente aperto il sito internet dedicato, che mostra in anteprima qualche piccolo dettaglio in merito soprattutto alla grafica di gioco.

Per il momento, il sito ufficiale di Digimon Survive, quasi interamente redatto in lingua giapponese, raccoglie solamente quanto già rivelato su Famitsu, aggiungendo giusto una manciata di interessanti screen in esclusiva. Alcune sezioni del sito web sono attualmente inaccessibili, ma con buona probabilità potrebbero essere aperte successivamente all’evento Digimon Thanksgiving 2018 Special Meeting and Latest Game Report che si terrà in Giappone il 29 luglio, occasione in cui verranno rilasciate nuove informazioni riguardo il nascituro prodotto a tema Digimon.

Proprio per quanto riguarda il live streaming dell’evento, non a caso, è possibile accedere alla pagina dedicata, leggere la scaletta e gli orari del programma e scegliere i canali ufficiali tramite i quali seguire la diretta della conferenza, aperta al pubblico giapponese previo acquisto di biglietto. Per tutti i fan che non avranno modo di essere presenti fisicamente al Digimon Thanksgiving 2018, sarà possibile seguire l’evento tramite YouTube e Niconico.

L'articolo Aperto il sito di Digimon Survive, rilasciati in anteprima alcuni screen del gioco proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.