La nave autonoma di IBM sta attraversando l’Oceano Atlantico da sola

0

IBM sta per raggiungere una nuova pietra miliare: attraversare l’Oceano Atlantico con una barca autonoma a energia solare.

Si parla molto di automobili autonome, ma anche le barche senza equipaggio possono svolgere molti compiti importanti, per esempio nel campo dell’esplorazione scientifica, delle imbarcazioni da diporto o del monitoraggio dei mari.

IBM, in collaborazione con la ONG ProMare e altri, ha sviluppato la Mayflower Autonomous Ship 400, una nave autonoma con la quale sta tentando di attraversare l’Oceano Atlantico. Tecnicamente è un trimarano di 15 metri di lunghezza, 6,2 metri di larghezza e 5 tonnellate di peso.

Il suo nome, Mayflower, ha un significato. Seguirà la stessa rotta della Mayflower, una nave di pellegrini che viaggiò dal Regno Unito al New England nel 1620. Furono i primi coloni anglosassoni che si stabilirono sulla costa del Massachusetts, fondando la città di Plymouth. Potete vedere il IBM Mayflower 400 in azione in questo video:

Per la navigazione senza equipaggio, il Mayflower ha più di 50 sensori diversi .

Ha sei telecamere IBM AI Vision e un sistema di intelligenza artificiale per identificare ed evitare ostacoli, aggirare correnti ostili e maltempo. Questi dati sono elaborati da diversi computer di bordo, che comunicano con un IBM Power Systems AC922 a terra.

Il trimarano autonomo di IBM ha lasciato Plymouth, Regno Unito, il 14 giugno e arriverà a Plymouth, USA, tra poco più di un mese.

Ha un motore ibrido alimentato dall’energia solare ma con una riserva diesel di emergenza, che può raggiungere una velocità di 10 nodi, circa 18 km/h.

Può essere senza equipaggio, ma non naviga vuoto. Trasporta 700 chili di sensori scientifici , compresi raccoglitori di campioni d’acqua e d’aria, i cui dati saranno analizzati dagli scienziati per studiare come i cambiamenti climatici e l’inquinamento influenzano i mari.

Se volete seguire il viaggio della Mayflower 400 attraverso l’Oceano Atlantico, sul suo sito ufficiale potete trovare diversi video di monitoraggio. Potete anche dare un’occhiata alla webcam della nave per vedere dove la nave sta navigando in diretta.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.