Come farmare come xPeke (League of Legends)

0
Vi sveliamo l’allenamento personale di xPeke per farmare minion in League of Legends. Impara anche tu i segreti dell’asso degli Origen.

Queste informazioni sono state svelate da Riot MeDroiD, che una volta giocava assieme a xPeke nei tornei nazionali di League of Legends in tutta la Spagna.

MeDroiD infatti aveva chiesto specificamente a xPeke questa informazione dato che, nonostante condividessero il team, xPeke era molto migliore a giocare a League of Legends rispetto a tutti gli altri. E sottolineiamo MOLTO MIGLIORE.

League of Legends

Il segreto di xPeke

xPeke sosteneva che l’auto attack di Vladimir è il più complicato da controllare in League of Legend, oltre al fatto che i danni inferti senza rune e maestrie è decisamente troppo basso.

L’ex giocatore dei Fnatic ora in forza agli Origen aveva un allenamento personale, una cosa che faceva per riscaldarsi prima di ogni sessione di gioco, per farlo abbiamo bisogno di:

  • Vladimir
  • Una pagina di rune vuote
  • Una pagina di maestrie vuota

Dopo di che, crea una partita personalizzata in cui userai Vladimir con le rune e le maestrie vuote, in questa partita non dovrai aggiungere nessun bot, devi essere l’unico sulla mappa. E non devi comprare oggetti.

Allenati

Gioca per 10 minuti puntando solamente a infliggere l’ultimo colpo ai minion.

Dopo di che, segnati quanti minion sei riuscito a uccidere in quei dieci minuti. Quello sarà il tuo record da batetre la prossima volta che farai questo allenamento.

Note aggiuntive

xPeke, come dicevamo prima, usava questo esercizio prima di ogni sessione di gioco per riscaldarsi.

Se non hai a disposizione Vladimir, va bene anche Elise, anche il suo auto attack è complicato. Forse persino di più.

Potrai ripetere questo allenamento con ogni campione, soprattutto con quelli che vuoi imparare per bene.

Modalità Difficile: Aggiungi 9 bot alla tua partita personalizzata, fare questo e giocare senza Rune e Maestrie farà in modo che i minion arrivino fino alla tua torre dove sarà ESTREMAMENTE difficile riuscire a dare l’ultimo colpo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome