[Recensione] ENDER LILIES: Quietus of the Knights per Nintendo Switch

0

A metà dicembre abbiamo ricevuto la conferma di un nuovo titolo indie per Nintendo Switch. Era ENDER LILIES: Quietus of the Knights, un RPG d’azione in stile metroidvania sviluppato e distribuito da Binary Haze Interactive, che doveva arrivare sulla console ibrida nel secondo trimestre del 2021.

Successivamente, al Indie World tenutosi il 14 aprile, è stata finalmente annunciata una data di uscita specifica per questo giugno su PC (con accesso anticipato su Steam dal 21 gennaio 2021), PS4, Xbox One e Xbox Series X e Nintendo Switch (in arrivo a inizio luglio su PS5). Oggi guarderemo la versione ibrida della console.

Sei pronto per questa bella e impegnativa avventura?

Argumento

Molto tempo fa, nella lontana Finisterra, il Diluvio Mortale cadde improvvisamente dal cielo, trasformando tutti gli esseri viventi in impuri, non morti consumati dalla rabbia. Senza niente da fare di fronte a una tragedia al di là della comprensione umana, il regno fu devastato dal diluvio, che persistette come una maledizione eterna. Nelle viscere di una chiesa, in un mondo sull’orlo dell’estinzione, una giovane ragazza di nome Lily apre gli occhi.

Jugabilidad

ENDER LILIES: Quietus of the Knights è un 2D a scorrimento laterale in stile metroidvania action RPG che svela i misteri di un regno devastato dal Diluvio Mortale. È ambientato nell’oscuro Finisterra , un mondo tragico e bellissimo con imponenti castelli reali, foreste sommerse e zone sotterranee proibitive ed empie. In questo doloroso viaggio, ci aspettano nemici temibili e potenti, con i quali un momento di disattenzione può essere fatale.

Questo titolo ha come protagonista una ragazza di nome Lily che si sveglia senza memoria in un mondo devastato e deve scoprire chi è e cosa è successo. Abbiamo una grande mappa che presenta uno stile metroidvania, cioè, è divisa in diverse aree interconnesse con diversi sentieri o percorsi da esplorare e il backtracking (ritorno alle aree precedenti già visitate) è all’ordine del giorno, come acquisiremo abilità che ci permetteranno di accedere a nuove aree, così come trovare leve per attivare certi meccanismi e creare scorciatoie . Anche se all’inizio è facile avanzare, e il percorso da seguire è molto chiaro, arriveranno momenti in cui si apriranno diverse strade e la mappa diventerà più labirintica, così che a volte potremmo non sapere esattamente dove continuare. Non c’è dubbio che il level design è magnifico, dato che ci sono molti segreti da scoprire, quindi gli amanti dell’esplorazione si godranno questo aspetto, essendo anche essenziale per affrontare l’avventura con garanzie

Fortunatamente, il gioco indicherà in ogni momento se una stanza è già stata completata (colore arancione) o se manca qualcosa (colore blu), così come se c’è un percorso inesplorato (punti rossi) o se ci sono diversi percorsi collegati (punti e linee bianche). Questo è molto utile per poter tornare più tardi, quando abbiamo nuove abilità e quindi accedere a luoghi che prima erano impossibili come rompere certi suoli o fare immersioni.

Durante le diverse stanze dovremo affrontare diversi nemici, chiamati impuri (non morti consumati dalla rabbia), che hanno un metro di resistenza che se riusciamo a ridurre li lascerà storditi . È importante tenerlo a mente, perché se lasciamo passare un po’ di tempo senza colpirli, questo misuratore si riprenderà, quindi dovremmo approfittarne per colpirli il più possibile mentre rimangono in questo stato. Questo è particolarmente importante con i miniboss e i boss che incontriamo, poiché la maggior parte dei nemici normali può essere colpita prima che si esaurisca

Lily può eseguire varie azioni come saltare, schivare e pregare per guarire (che le permetterà di recuperare la vita per un numero limitato di volte). Tuttavia, progredendo nell’avventura, miglioreremo la nostra barra della vita e otterremo anche nuove azioni come il doppio salto, l’immersione, ecc. Tuttavia, la bambina non può combattere da sola, quindi avrà bisogno dell’aiuto di spiriti (alcuni hanno usi infiniti, mentre altri sono limitati) che dovrà evocare per aiutarla a sconfiggere i suoi nemici. Ma non basterà colpire, dovremo anche sapere quando schivare, bloccare o contrattaccare e, soprattutto, mantenere la nostra attenzione in ogni momento, poiché è importante conoscere il modello di movimento di ogni nemico.

In questo senso, ci troviamo di fronte a un sistema di combattimento che, senza inventare la ruota, è senza dubbio divertente e efficace. Possiamo dotarci di due set, ognuno dei quali può essere composto da tre spiriti. In altre parole, possiamo portare con noi 6 spiriti diversi e passare da uno all’altro quando ne abbiamo bisogno. Sconfiggere certi nemici (mini-boss e boss) ci darà le loro abilità (ce ne sono 26 in totale), incluse tecniche di magia, arco e spada. Queste abilità ci danno la libertà di personalizzare e creare il nostro build, così possiamo impostare diverse strategie a seconda della situazione. Ci sono competenze primarie e secondarie. Quest’ultima può essere usata con un’altra abilità principale o secondaria, ma ha bisogno di tempo di ricarica tra l’una e l’altra. Inoltre, le abilità possono essere migliorate per renderle più potenti, anche se dovremo trovare diversi materiali in anticipo

D’altra parte, abbiamo anche reliquie, che ci danno diversi miglioramenti equipaggiandole, come aumentare la nostra vita, la resistenza, muoversi più velocemente, ecc. Tuttavia, dobbiamo tener conto che ognuno di essi richiede una certa quantità di spazi , il che significa che non possiamo superare il limite di quelli che abbiamo a disposizione.

A volte troveremo fiori rossi e bianchi . Le prime serviranno a ripristinare il limite di utilizzo delle abilità (ritorno al numero massimo di attacchi limitati delle nostre invocazioni) e le seconde serviranno a ripristinare il numero di preghiere di guarigione. Man mano che la nostra protagonista sconfigge i nemici riempirà un indicatore e quando questo si riempie salirà di livello . Inizieremo dal livello 1 e il massimo che possiamo raggiungere è 100, che richiederà molto tempo e soprattutto pazienza, se volete ottenerlo.

Per quanto riguarda il suo livello di difficoltà è equilibrato , come il gioco ha una progressione graduale che rende che anche se sta aumentando, allo stesso tempo abbiamo anche migliorare come giocatori, quindi non ci sentiremo mai che è ingiusto, ma se non abbiamo superato una certa area o un boss è stato per la nostra mancanza di abilità, piuttosto che da una difficoltà eccessiva. Naturalmente, i combattimenti con i boss non sono una passeggiata , e infatti uno degli aspetti del gioco che ho apprezzato di più. In generale, le lotte con i boss avranno diverse fasi (comprese le trasformazioni), quindi alcune di esse saranno più lunghe e difficili. Questo significa che dobbiamo essere sempre molto attenti se non vogliamo che la povera Lily finisca per morire. Conoscere i loro schemi di movimento e sapere come attaccare, schivare e contrattaccare al momento giusto sarà fondamentale.

Un altro aspetto che mi è piaciuto molto è che la sensazione di progressione è molto soddisfacente durante tutto il gioco e come al solito, non è solo raccomandato, ma anche essenziale per salvare il gioco ogni volta che possiamo. Per salvare i nostri progressi dovremo utilizzare i punti di riposo (appaiono con un diamante verde sulla mappa). Il riposo ripristina i nostri HP e il limite di utilizzo delle abilità, così come il limite di utilizzo delle azioni curative. Tuttavia, va notato che gli impuri che avete sconfitto riappariranno. E naturalmente, ci permetteranno anche di viaggiare velocemente per la mappa e configurare le abilità delle armi impure. Fondamentalmente sarebbe qualcosa di simile alle banche di Hollow Knight.

Infine va notato che questo titolo, come la maggior parte dei giochi Switch, può essere giocato in modalità portatile, modalità desktop e modalità TV. È anche compatibile con il Nintendo Switch Pro Controller e con il servizio di salvataggio su cloud .

Grafica e suono

Graficamente, il gioco si distingue per il suo bellissimo art design 2D, con personaggi e nemici dettagliati, buone animazioni e bellissimi sfondi. In questa avventura viaggeremo attraverso un mondo tragico e bellissimo con imponenti castelli reali, foreste sommerse e zone sotterranee proibite e impure, dove generalmente prevale un’atmosfera sinistra con toni scuri e grigi, in contrasto con il bianco puro del nostro protagonista, anche se ci sarà spazio anche per altre zone più colorate. Infatti, la sua estetica ricorda altri grandi titoli come Child of Light (anche se più scuro), e ha persino alcuni tocchi della saga di Castlevania, Dark Souls e Hollow Knight. Tutti riferimenti senza dubbio buoni da prendere in considerazione.

In termini di prestazioni, il gioco è generalmente molto stabile e fluido , tranne in alcuni punti dove ci sono cali nel framerate . La verità è che si verificano in momenti molto specifici e non sono molto fastidiosi, né ostacolano il progresso del gioco, ma è giusto evidenziarli perché rovinano un po’ il risultato finale.

In termini di suono, il titolo ha una bella colonna sonora con tocchi malinconici e intimi , che si adatta molto bene alla sua ambientazione. Certo, la varietà di temi è un po’ limitata , quindi molte delle sue melodie possono diventare abbastanza ripetitive col passare delle ore, ma con la qualità che emanano non è nemmeno un grosso problema. Per quanto riguarda gli effetti, sono ad un buon livello, e i colpi, i proiettili, le esplosioni, ecc. suonano potenti. Infine, vale la pena menzionare che il titolo ha testi in spagnolo , qualcosa che è sempre apprezzato.

Duración

ENDER LILIES: Quietus of the Knights è un gioco che può essere battuto in circa 15-17 ore. Tuttavia, come sempre, la lunghezza del titolo dipenderà da una serie di fattori.

In primo luogo, se ci fermiamo più o meno ad esplorare per trovare i suoi molteplici segreti e in secondo luogo, sulla abilità ai comandi di ogni giocatore. Se siamo completisti o ci blocchiamo ad un certo punto possiamo durare qualche ora in più, perché a volte non ci sarà altra scelta che girare in tondo fino a trovare la strada giusta da seguire. D’altra parte, il titolo presenta anche una serie di successi interni , che senza dubbio faranno piacere ai giocatori più dedicati.

Conclusión

ENDER LILIES: Quietus of the Knights è un eccellente RPG d’azione in stile metroidvania, e nonostante gli occasionali cali di framerate e la mancanza di varietà musicale, ha una storia interessante, un bellissimo art design e ottimi controlli che lo rendono uno dei migliori indie dell’anno.

ENDER LILIES: Quietus of the Knights è disponibile dal 22 giugno in formato digitale, attraverso l’eShop, al prezzo di 24,99€. Devi avere 1,2 GB di spazio libero sulla tua console per scaricarlo .

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.