HomeNotizieZelda: Tears of the Kingdom massimizza uno dei maggiori interrogativi di Breath...

Zelda: Tears of the Kingdom massimizza uno dei maggiori interrogativi di Breath of the Wild

Ci sono ancora molte domande in La leggenda di Zelda: Le lacrime del regnoma questo potrebbe essere uno dei più grandi perché era già presente in Breath of the Wild.

Zelda: Lacrime del Regno

In questo caso parliamo degli enormi scheletri fossili presenti nel gioco e della loro origine – da dove provengono, cosa gli è successo in questo sequel? Questa è l’unica cosa che sappiamo per ora:

  • Questi scheletri leviatani sono apparsi inizialmente nel gioco precursore di Tears of the Kingdom, The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Erano l’obiettivo centrale della missione secondaria , in cui il giocatore doveva indagare su tre giganteschi fossili per fornire dati agli scienziati sull’estinzione dei Leviatani. Tuttavia, non si giunge mai a una conclusione definitiva.
  • In Zelda: Tears of the Kingdom, i giocatori possono nuovamente incontrare questi leviatani fossilizzati in varie parti di Hyrule. Ognuno di essi ha una missione secondaria collegata che richiede a Link di usare l’abilità Ultraman per rimettere insieme i pezzi dello scheletro.
  • Un ricercatore vicino a ciascuno dei fossili colossali di Eldin, Hebra e Gerudo hanno bisogno dell’aiuto di Link per esaminare gli scheletri dei Leviatani. La ricompensa per ogni fossile è di 50 rupie, ma non fornisce molte informazioni su cosa fossero questi Leviatani e su come si siano estinti.
  • Tears of the Kingdom aggiunge ulteriore mistero a questi giganti presentando scheletri enormi e scuri nelle profondità del TotK. Ognuno di questi scheletri scuri si trova appena sotto il corrispondente fossile di Leviatano in superficie.
  • Non vengono fornite molte informazioni su cosa siano questi fossili e su come si relazionino con le loro controparti in superficie, anche se l’esplorazione di questi scheletri scuri può portare alla scoperta di forzieri con il set del armatura del selvaggio.
  • Alcuni giocatori hanno evidenziato somiglianze e collegamenti tra Lacrime del Regno e Skyward Sword. Questi fossili assomigliano a scheletri di balena, collegandoli a Leviaslo spirito del cielo simile a una balena di Skyward Sword.
  • Dato che Skyward Sword e Lacrime del Regno sono ambientati rispettivamente all’inizio e alla fine della linea temporale della serie, è ragionevole pensare che la specie Levias si sia estinta al tempo di Lacrime del Regno.
  • Gli scheletri scuri nel Profondo sono un mistero più grande, poiché i fossili in superficie potrebbero essere spiegati dall’estinzione delle balene celesti di Skyward Sword, ma spiegare questi fossili nel Profondo è più difficile.
  • Queste bestie potrebbero essere parenti di le balene del cielo che si sono corrotte dall’influenza del Re Demone e dall’Oscurità che ha invaso il Profondo.

Come vedete, il gioco non fornisce alcuna spiegazione chiara della sua esistenza, questi scheletri continuano a confondere i giocatori e rimangono uno dei maggiori enigmi irrisolti di Lacrime del Regno.

cosa ne pensate? Sentitevi liberi di lasciare i vostri pensieri nei commenti. Ricordate che questo sequel è già disponibile: avetela nostra recensione del gioco Tears of the Kingdom quiyla nostra guida completa a questo gioco qui.

Fonte.

RELATED ARTICLES

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Most Popular

Recent Comments

Pg Enri 08 08 on Errori PS4 e come risolverli
Maurizio Mauro on Errori PS4 e come risolverli
Perugino guseppe on Errori PS4 e come risolverli
Stefano Casantini on God of War – Recensione
Giuseppe granata on Errori PS4 e come risolverli
Russo Nicolo' on Contattaci
Luisa on Contattaci
Christian Bergamo LP on Recensione Until Dawn (PlayStation 4)
Ivano Ciotola on Fallout 4 all’E3 2015?
Salaorni Paolo on Hatred, il destino nel nome