[Teenage Mutant Ninja Turtles: La vendetta di Shredder per Nintendo Switch

0

Il genere beat’em up è sempre stato caratterizzato da un gameplay molto semplice, ma tutti condividono una caratteristica unica: sono sempre tremendamente divertenti e simpatici da giocare, soprattutto in compagnia. I giocatori veterani ricorderanno sicuramente grandi classici come Final Fight, Streets of Rage o Cadillacs and Dinosaurs, solo per citarne alcuni.

Non c’è dubbio che da qualche anno a questa parte gli appassionati di questo tipo di giochi siano fortunati, visto che sulla console ibrida (e su altre piattaforme) abbiamo una moltitudine di proposte, con titoli di spicco come Streets of Rage 4 o Fight N’Rage e altri meno noti, ma altrettanto interessanti, come The TakeOver o Final Vendetta.

Ebbene, oggi analizzerò un altro titolo appartenente a questo genere. Si tratta di Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge, un titolo sviluppato da Tribute Games e distribuito da Dotemu (responsabile della distribuzione di Streets of Rage 4).

Questo titolo è stato mostrato per la prima volta all’Indie World nell’aprile del 2021 e la sua uscita era prevista per l’anno scorso, ma purtroppo il gioco è stato ritardato fino allo scorso giugno, quando è arrivato su PC, PS4, Xbox One e Nintendo Switch. Quest’ultima versione è quella che recensirò oggi.

Siete pronti a dare battaglia? Cowabunga!

Trama

Con Bebop e Rocksteady che assaltano il Canale 6 per rubare i dispositivi ultra-molonici a sostegno dell’ultimo piano malvagio di Krang e Shredder, Teenage Mutant Ninja Turtles: La vendetta di Shredder vede le Tartarughe combattere in una serie di ambientazioni classiche del franchise. Da Manhattan e Coney Island ai tetti della città e alle buie fogne, aiutate il temibile quartetto a schiacciare Soldati in Piedi, Triceraton e Soldati di Pietra per rispedirli nella Dimensione X.

Gameplay

Se c’è una cosa per cui i giochi beat’em up sono famosi, è il gameplay veloce, accessibile e a prova di bomba. Con pochi comandi possiamo iniziare a darcele di santa ragione, il che lo rende un genere ideale per qualsiasi giocatore, indipendentemente dalla sua abilità nei comandi, e se accompagnato, tanto meglio. Il divertimento è assicurato!

In questo titolo abbiamo sei personaggi inizialmente selezionabili: Leonardo, Michelangelo, Raffaello, Donatello, April e Splinter. Oltre a questi, c’è un settimo personaggio (Casey Jones), anche se dobbiamo soddisfare alcuni requisiti per sbloccarlo.

Come previsto, ogni personaggio ha le proprie caratteristiche (raggio d’azione, velocità e potenza) e mosse uniche. Tuttavia, indipendentemente dalla scelta, possiamo eseguire una moltitudine di movimenti: superattacco (in aria) e superattacco volante (durante una capriola in aria), attacco in picchiata e superattacco in picchiata (in aria), salto mortale all’indietro, attacco volante, attacco verso l’alto, colpo forte (rompe la guardia nemica), presa (automatica quando si avvicina a un nemico), lancio di spalla, lancio di spalla, impatto all’indietro, attacco in scivolata, fendente in capriola, ruota di fuga, provocazione e modalità radicale (con potenza ninja al massimo). Come potete vedere, abbiamo diverse opzioni per sferrare i colpi.

Si tratta quindi di provarle tutte per vedere quale si adatta meglio al nostro stile di gioco, ma senza dubbio tutte hanno un fascino particolare. Come al solito, gli stage sono in 2D a scorrimento laterale (hanno diversi livelli di altezza) e una moltitudine di nemici appare ai lati dello schermo (sia davanti che dietro) e dobbiamo sconfiggerli per continuare ad avanzare (lo schermo si ferma finché non li finiamo tutti).

Uno dei punti forti di questo titolo è che ha due modalità di gioco: Story Mode e Arcade Mode. Entrambi sono disponibili fin dall’inizio, ma ci sono alcune differenze. Il primo permette di completare i livelli (e di rigiocarli quando si vuole) man mano che si avanza in una mappa e di salvare i progressi in modo permanente. Inoltre, ha anche la particolarità di poter far salire di livello i nostri personaggi (ognuno ha un proprio finale), il che ci permetterà di imparare nuove mosse, oltre ad aumentare la nostra barra della vita e dell’energia e il numero di vite. D’altra parte, in ogni livello abbiamo una serie di sfide (ad esempio, finire il livello indenni) e oggetti da collezione (ad esempio, giornali).

Il secondo, si caratterizza per avere uno sviluppo totalmente classico e lineare, ovvero bisogna completare ogni livello per accedere a quello successivo, contando che ci sono solo 3 crediti (possiamo aumentarli uccidendo 200 nemici e sono condivisi tra tutti i personaggi) e non ci permette di salvare i nostri progressi, quindi se perdiamo tutte le nostre vite dovremo ricominciare dall’inizio. Inoltre, i nostri punteggi saranno registrati su classifiche online, quindi la competizione tra i giocatori più competitivi è garantita.

Per quanto riguarda i livelli/episodi, sarete felici di sapere che sono visiteremo un’ampia varietà di location: lo studio di Channel 6, le strade di New York, Broadway, lo zoo di Central Park, ecc. Soprattutto, sorprendono sempre il giocatore, perché sono pieni di dettagli, trappole e nemici di ogni tipo. La maggior parte degli scenari è di alto livello, anche se, come sempre, ce ne sono alcuni più ispirati di altri, il che non significa che in generale siano tutti molto divertenti.

Puede ser un dibujo animado de texto que dice

Come al solito, ogni volta che riceveremo danni dai nostri nemici la nostra barra della vita scenderà e per recuperarla avremo a disposizione diverse pizze. C’è un’ampia varietà di nemici (soldati a piedi, robot, dinosauri, ecc.) e, oltre ai pugni, ci attaccheranno anche con diversi tipi di armi: spade, sais, naginatas, asce, mazze, fruste, ecc. Naturalmente, alla fine di ogni livello ci sarà un boss, che ha un proprio schema di attacchi, anche se è vero che alcuni di essi compaiono in più livelli.

Va notato che questo titolo può essere giocato da soli, ma in tutta onestà, è sempre più divertente giocare in compagnia. Gli sviluppatori ne hanno tenuto conto e abbiamo la possibilità di giocare fino a sei giocatori in modalità locale e online. Senza dubbio, è un complemento ideale per chi non ha persone vicine con cui giocare. Inoltre, giocando in compagnia potremo eseguire nuove meccaniche come attacchi combo, nonché animare (vicino a un alleato) o rianimare (accanto a un alleato caduto), estremamente utili in certe situazioni.

Infine va notato che questo titolo, come la maggior parte dei giochi per Switch, può essere giocato in modalità portatile, desktop e TV. Inoltre, è anche compatibile con il Nintendo Switch Pro Controller, il servizio di abbonamento a pagamento Nintendo Switch Online e il servizio di archiviazione dati basato su cloud .

Grafica e sonoro

Graficamente il gioco si distingue per presentare un look pixelato e colorato in stile retrò che ci riporterà ai meravigliosi anni ’80, in quanto ogni personaggio, veicolo, arma, oggetto e scena è direttamente ispirato alla serie TV del 1987. nostalgia allo stato puro!

Il gioco è davvero bello, con ambienti molto dettagliati (anche con strizzate d’occhio ai fan) e animazioni fantastiche. Inoltre, in generale le sue prestazioni sono molto fluide, anche se a volte, quando si giocano molti personaggi contemporaneamente, l’azione sullo schermo può diventare un po’ caotica.

In termini di suono, il titolo ha una grande colonna sonora che si adatta perfettamente all’azione che vediamo sullo schermo. D’altra parte, gli effetti sonori sono di alto livello, essendo molto incisivi sia i colpi che le esplosioni, rendendo l’esperienza molto piacevole. Infine, vale la pena ricordare che il titolo ha voci inglesi e testi spagnoli.

Durata

I giochi appartenenti al genere beat’em up non sono mai stati caratterizzati da una grande lunghezza e nel caso di Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge non fa eccezione. La storia ha 16 livelli e richiederà circa 2 ore per essere completata.

Ovviamente la durata dipenderà da diversi fattori, come il livello di difficoltà a cui giochiamo (facile, accettabile o difficile), il personaggio che scegliamo e se giochiamo da soli o con un partner.

Tuttavia, come ho già detto, si tratta di un gioco molto rigiocabile, in quanto oltre alla modalità arcade, ha la modalità storia (con 7 finali diversi per ciascuno dei personaggi), tabelloni online e una moltitudine di obiettivi interni, quindi i giocatori completisti hanno molte ore di intrattenimento e divertimento davanti a loro se vogliono ottenere tutto.

Curiosità

Oltre ad essere disponibile in formato digitale, questo titolo può essere acquistato anche in formato fisico ed esistono diverse edizioni. Le elenchiamo tutte qui di seguito:

  • La Limited Classic Edition (Limited Run) include:

Imagen

  • La Limited Radical Edition (Limited Run) include:

Imagen

  • L’edizione standard include quanto segue:

  • La Signature Edition incluye lo siguiente:

Conclusione

Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge è senza dubbio uno dei migliori beat’em up di quest’anno, in quanto è molto divertente e divertito, soprattutto in multiplayer. Pertanto, se vi piace il genere e siete fan delle Tartarughe Ninja, non dovreste farvelo scappare per nessun motivo.

Teenage Mutant Ninja Turtles: Shredder’s Revenge è disponibile in formato fisico e digitale, attraverso l’eShop di Switch, dal 16 giugno al prezzo di 24,99€. È necessario disporre di 980 MB di spazio libero sulla console o sulla scheda microSD per scaricare.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.