L’ultima ragazza sceglie Antonio Banderas, Alice Eve e Shelley Hennig

0

Antonio Banderas, Alice Eve e Shelley Hennig sono stati scelti per ‘The Last Girl’.

Le tre stelle appariranno nel prossimo horror con la produzione che inizierà durante l’estate quando le riprese iniziano in Irlanda.

Il thriller – scritto da Charles Burnley – è ambientato in una piccola città sullo sfondo della follia omicida di un assassino con i residenti tenuti in ostaggio dalla paura.

L’attrice di ‘Star Trek Into Darkness’ interpreterà un investigatore privato che spera di scoprire la verità dietro gli omicidi.

Il suo mentore (Banderas) è il principale sospettato e spera di scagionare il suo nome mentre affronta una dura battaglia.

Trova un improbabile alleato in un assassino (Hennig) e viene coinvolta in un mondo criminale per portare alla luce la verità.

Produttori per il film includono Jordan Yale Levine, Jordan Beckerman e Michael J. Rothstein di Yale Entertainment, oltre al duo Richard Bogler e Conor Barry di Richard Clabaugh e Hail Mary Pictures.

Tutti e tre stelle Di recente ha lavorato ad altri progetti, con Eve che reciterà con John Cena e Alison Brie nel film horror “The Queen Mary”, mentre apparirà anche nella serie Amazon Prime Video “The Power”.

Hennig è pronta a riprendere il ruolo di “Teen Wolf” nei panni di Malia Tate in un lungometraggio della serie MTV, e recita anche nella commedia horror “Gatlopp”.

Nel frattempo, Banderas – che è già apparso in “Uncharged” all’inizio di quest’anno – farà coppia con Penelope Cruise nella commedia drammatica in lingua spagnola “Official Competition” e riprenderà anche il suo titolo di doppiatore rosa in “Il gatto con gli stivali: L’ultimo desiderio” come protagonista nel quinto film di “Indiana Jones”.

Di recente ha rivelato che Quentin Tarantino lo ha contattato per un film crossover “Zorro” e “Django Unchained” insieme a Jamie Foxx.

Ha detto: “Mi ha parlato, credo nella notte degli Oscar (nel 2020) quando sono stato nominato per ‘Pain and Glory’. Ci siamo visti a una di quelle feste.

“È appena venuto da me e io ho detto, ‘Nelle tue mani? Sì, amico!’ Perché Quentin aveva la natura di fare quei tipi di film e dargli qualità.

“Anche se sono basati su quei tipi di film di serie B degli anni ’60 e ’70, può prendere quel materiale e fare qualcosa di veramente interessante.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.