Ewan McGregor si è perso il trambusto che circonda la trilogia prequel di Star Wars

0

Ewan McGregor si è perso il trambusto che circonda i prequel di “Star Wars” perché era “troppo impegnato” con altri film.

Il “Christopher Robin” star ha ammesso di non aver notato il clamore che circonda l’uscita di “Star Wars: Episodio II – L’attacco dei cloni” del 2002 e gli altri due film della trilogia, in cui interpreta Obi-Wan Kenobi, perché è sempre stato prossima cosa.

Parlando a ‘The Jess Cagle Podcast’, ha detto: “Non ricordo quanti film ho fatto tra quello e quando ho incontrato Haydennel nostro ‘Episodio II’ e poi di nuovo ho girato più film tra quei due film, quindi ero un po’ spinto ad andare avanti, ero sempre molto impegnato, quindi mi sono perso il tipo di trambusto su ‘Star Wars’ quando è uscito.”

Ewan ammette che niente può prepararti alla fama.

Riflettendo sull’ottenere il suo ruolo da protagonista come Mark ‘Rent Boy’ Renton nella grintosa commedia nera del 1996 di Danny Boyle -dramma ‘Trainspotting’, l’attore 51enne ha detto: “Posso guardare indietro e rendermi conto che personalmente stavo affrontando molte cose, l’idea di essere riconosciuto e di perdere la privacy e l’anonimato è difficile.

“Nessuno ti dice come si fa, non c’è una guida su queste cose e allo stesso tempo è quello che pensi di aver sempre voluto.”

Ewan ha appena ripreso il ruolo di Obi-Wan nella serie spin-off Disney+ di “Star Wars”, “Obi-Wan Kenobi”, che lo vede riunirsi con Hayden Christensen (Anakin Skywalker/Darth Vader).

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.