Playerunknown’s Battleground potrebbe usare il cross-play

0

Bluehole Studio sta valutando questa possibilità per Playerunknown’s Battleground e non vedono molti problemi, solo alcuni ostacoli.

Bluehole studia la possibilità di cross-play per Playerunknown’s Battleground

Grazie all’opzione Cross-Play tra piattaforme, i giocatori possono condividere la stessa esperienza di gioco indipendentemente dal sistema in cui giocano.

Playerunknown’s Battleground

Attualmente, c’è un buon numero di videogiochi che usano questa opzione nelle diverse piattaforme di gioco, permettendo agli utenti PC e Xbox One o agli utenti PC e PlayStation 4 di competere fra loro.

Più opzioni ci sono e meglio è per l’utente. Per questo, Bluehole Studio sta prendendo in considerazione la possibilità che Playerunknown’s Battleground possa implementare questa opzione in futuro, stando alle parole di Chang Han Kim, produttore esecutivo: “Il Cross-Play tra PC e Conosle è una cosa che vogliamo offrire, e non anticipiamo la possibilità di avere problemi tecnici”.

Bluehole Studio dovrà risolvere alcuni problemi

Bluehole Studio sta già studiando questa possibilità e non vedono problemi, ma dovranno affrontare alcuni ostacoli, come ad esempio la differenza tra controllare Playerunknown’s Battleground con mouse e tastiera o con un controller tradizionale.

Chang Han Kim ha commentato in questo modo: “Ciò nonostante, tenendo conto della variante competitiva del gioco, sento che c’è un problema di equilibrio tra i controller per console e il mouse e tastiera. Questo è ciò che rende difficile l’implementazione immediata. Se permettiamo agli utenti di usare controller dobbiamo implementare l’assistenza al puntamento e cose di questo tipo. Non daremo supporto immeiato, ma è una cosa che vorremmo studiare più avanti”.

Lo studio sudcoreano deve ancora trovare una soluzione a questi problemi di equilibrio, quindi l’opzione Cross-Play non arriverà subito.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.