Nintendo Switch è pensata per il multiplayer ma adatta anche a meravigliose esperienze in singolo

0

Il presidente di Nintendo of America, Reggie Fils-Aime, durante una recente intervista con i ragazzi di IGN riguardo Nintendo Switch e gli ultimi giochi annunciati all’E3 2018 ha parlato del processo di creazione della console ibrida e di come questa sia stata creata pensando principalmente al multiplayer.

Reggie infatti non manca di far presente che Nintendo Switch sia la console perfetta per giocare con i propri amici sia in locale che online.

Il presidente del settore americano di Nintendo ha affermato che un elemento chiave nella produzione di Nintendo Switch era proprio il “giocare insieme” e infatti la creazione dei Joy-Con è stata studiata appositamente per rendere immediata la condivisione di qualsiasi gioco con un altro giocatore per divertirsi insieme.

“Un aspetto fondamentale nella creazione di Nintendo Switch è stata l’abilità di giocare insieme a più persone, vedere ciò che loro stanno facendo e viceversa, e la possibilità di staccare un Joy-Con e passarlo a qualcun’altro per condividere una gioiosa esperienza insieme.

L’abilità di avere un’ottima esperienza multiplayer è stato un elemento chiave nel processo di creazione di Nintendo Switch.”

Questo aspetto chiave nella creazione della console però non ha fatto sì che su questo sistema non potessero arrivare delle meravigliose esperienze per giocatore singolo, come infatti è già successo con The Legend of Zelda: Breath of the Wild, Xenoblade Chronicles 2 o Super Mario Odysey.

L'articolo Nintendo Switch è pensata per il multiplayer ma adatta anche a meravigliose esperienze in singolo proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.