Maya Rudolph ha lasciato che la figlia maggiore guardasse Le damigelle d'onore

0

Maya Rudolph dice che solo il suo figlio maggiore ha visto ‘Le damigelle d’onore’.

L’attrice di 49 anni – che ha Minnie, otto anni, Perla 16, Jack, 10, e Lucille, 12, con il suo leggendario marito regista Paul Anderson – interpreta Lillian nel classico della commedia romantica di Paul Feig del 2011, e Maya ammette che non era entusiasta che la sua nidiata lo vedesse a causa della scena di sesso.

Tuttavia, non è stato poi così male alla fine, dato che c’è solo una scena volgare all’inizio del film.

Pearl ha continuato a guardare “Lady Bird” con sua madre, che ha scene molto più intime.

Parlando con la rivista The Hollywood Reporter, Maya ha detto: “È cresciuta con le persone che si avvicinavano a me dicendo quanto lo amavano, e lei diceva, ‘Perché può’ t lo vedo?’

“Così l’ho indossato e ho capito, ‘Oh, stanno facendo sesso all’inizio.’

“Poi abbiamo ho guardato ‘Lady Bird’, e io ero tipo, ‘Ehh, ‘Bridesmaids’ va bene.'”

La scena famosa della star di ‘Loot’ nel film sulle ragazze è quando lei e le sue damigelle d’onore stanno provando su abiti da sposa di fascia alta e dopo essersi presa un’intossicazione alimentare, Lillian defeca in mezzo alla strada.

Maya l’ha trovata esilarante quando un barista di Starbucks ha scritto, “la signora che ha preso comein la strada”, sulla sua tazza al posto del suo nome.

Per quanto riguarda la possibilità che ci sarà mai un sequel, Feig in precedenza ha insistito sul fatto che spetta alla protagonista Kristen Wiig.

La commedia ha visto l’alter ego di Kristen, Annie Walker, rovinare la sua amicizia con la sua migliore amica Lillian e attraversa un periodo tumultuoso con il suo amante poliziotto Rhodes (Chris O’Dowd) e provoca il caos mentre il suo amico si prepara a sposarsi, prima di riportare la pace.

E il regista ha ammesso che ci vorrebbe una trama davvero intelligente per fare un secondo film perché la situazione del personaggio di Kristen è stata risolta entro la fine del film.

Alla domanda di fare un altro film, ha spiegato: “Tutti pensano di volere un Sequel di ‘Le damigelle d’onore’.

“Potrebbe essere divertente, ma devo sempre dire questo: ‘Le damigelle d’onore’ funziona – ricordi tutte le commedie, è stato fantastico, ma il motivo per cui il film ha funzionato è perché parlava del personaggio di Kristen Wiig che era una persona molto sicura di sé prima dell’inizio del film che ha questo incidente totale perché la sua panetteria fallisce e tutto fa è a pezzi nella sua vita.

“Quindi la incontriamo ed è un disastro.

“Sta cercando disperatamente di aggrapparsi a questa cosa, che è la sua amicizia con Il personaggio di Maya Rudolph, e questo la porta attraverso il fuoco.

“Ecco perché succedono tutte queste cose, perché lei sta solo recitando e cercando disperatamente di salvare le cose, e alla fine si guarisce, come quanto puoi. Questo è ciò a cui ti aggrappi in quel film.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.