Il processore Snapdragon 895 potrebbe usare transistor Samsung, non TSMC, secondo fonti affidabili

0

Il prossimo Snapdragon potrebbe portare transistor da Samsung, invece di TSMC? È un cambiamento più grande di quanto sembri.

Marche come Qualcomm, Huawei, Apple, hanno i loro propri processori. Ma un malinteso comune è pensare che li producano. È vero che le marche progettano il processore e alcune producono anche alcune parti, ma la base di tutti i chip , i nodi dei transistor e i semiconduttori, sono prodotti solo da una manciata di aziende, come TSMC o Samsung.

Questa carenza di produttori di semiconduttori è la ragione principale per cui oggi non ci sono scorte di schede grafiche, console di nuova generazione, chip per auto e altri componenti.

Nel caso dei popolari processori Qualcomm Snapdragon, chi produce i loro nodi di transistor è TSMC. E secondo fonti affidabili Wccftech, il prossimo processore di riferimento di Qualcomm, lo Snapdragon 895, così come l’Exynos 2200, potrebbe portare nodi di transistor di Samsung. Cosa implica tutto questo?

Samsung Galaxy S21 5G

Samsung Galaxy S21 5G

La nuova ammiraglia di Samsung è già in vendita e anche con una certa riduzione di prezzo, e che il suo lancio è stato pochi giorni fa.

Qualche giorno fa sono trapelate le specifiche del successore dello Snapdragon 888, che ancora non aveva un nome. Oggi alcuni informatori lo chiamano già Snapdragon 895, e sarà il SoC di riferimento nel 2022 che porterà tutti i telefoni Android di fascia alta.

Sappiamo che userà transistor a 4 nanometri , e almeno due diverse fonti sostengono che invece di TSMC, Samsung lo farà.

Anche se è solo una voce, diverse indicazioni puntano a questa possibilità. Qualche mese fa si diceva che Samsung aveva firmato un accordo di 850 milioni di dollari per produrre lo Snapdragon 875.

D’altra parte l’irruzione di Apple e del suo M1 ha aumentato gli ordini a TSMC, che avrebbe potuto vendere la sua capacità produttiva di transistor a 4 nm, e anche a 3 nm. Questo ha aumentato il prezzo di un possibile ordine Qualcomm, che non avrebbe altra scelta che rivolgersi a Samsung, con un prezzo molto migliore

Samsung ha avuto problemi a produrre in massa transistor per grandi ordini come Snapdragon, e secondo gli esperti i loro nodi di transistor non sono efficienti come quelli di TSMC.

Anche se i loro processori Exynos offrono prestazioni eccellenti, sarà interessante vedere se l’eventuale uso di transistor Samsung invece di TSMC, influenzerebbe le prestazioni dello Snapdragon 895.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.