sabato, Settembre 23, 2023
HomeNotizieDF Weekly: L'Asus ROG Ally in versione hands-on

DF Weekly: L’Asus ROG Ally in versione hands-on

Più Zelda: Tears of the Kingdom reaction e A Plague Tale: Requiem ha testato la modalità a 60fps.

Oggi abbiamo un’enorme settimana di 105 minuti di DF Direct, con me, John e Alex che discutiamo delle reazioni a The Legend of Zelda: Tears of the Kingdom, oltre ad alcuni approfondimenti sul servizio di John della scorsa settimana. Discutiamo anche del fatto che Sharp fornirà un nuovo display per una console non ancora annunciata (Switch 2?) e di una sorta di anteprima di A Plague Tale: Requiem, la nuova modalità a 60 fps. Come ha fatto Asobo a realizzarla e fino a che punto gira davvero a 60 fotogrammi al secondo? Ne sapremo di più nel corso della settimana, ma ricordate: non esiste un pranzo gratis quando si tratta di rendering in tempo reale e noi siamo non solo per quanto riguarda le riduzioni della risoluzione di rendering. Ad ogni modo, i 60fps erano la richiesta principale di molti giocatori di console ed è bello vedere che lo sviluppatore ha risposto.

Il fulcro di questo post riguarda l’Asus ROG Ally e il motivo per cui la scorsa settimana non abbiamo avuto una recensione in embargo. In sostanza, sembra esserci un problema con la mia unità: la modalità prestazioni a 15W funziona molto più lentamente di quanto dovrebbe quando è collegata alla rete elettrica. Proprio mentre terminavo la mia recensione, sono emersi diversi benchmark Ryzen 7840U che sembravano in qualche modo in contrasto con i miei risultati, cosa che non dovrebbe accadere dato che lo Z1 Extreme del ROG Ally dovrebbe essere alla pari o superiore ai risultati che stavo ottenendo.

Attraverso un processo di tentativi ed errori, alla fine ho scoperto che, almeno sulla mia unità, il funzionamento dalla rete elettrica in modalità 15W ostacolava le prestazioni, mentre rimuovendo il cavo di alimentazione ottenevo immediatamente un aumento del frame-rate di circa il 18-20%, rendendo i risultati molto più plausibili e richiedendo un nuovo test completo della preimpostazione delle prestazioni a 15W. Questo è tanto più strano in quanto nella modalità turbo ad alta potenza, collegando l’unità alla rete elettrica le prestazioni aumentano come dovrebbero. Ho parlato con Asus di questo problema e spero che mi arrivi una nuova unità, ma i risultati di 3DMark sembrano abbastanza vicini a quelli della guida per i recensori, quindi sono abbastanza fiducioso che i miei nuovi benchmark a 15W “da batteria” siano accurati.

DF Direct Weekly #101 è condotto e perpetrato da John Linneman, Alex Battaglia – con Rich Leadbetter direttamente dal suo Airbnb.
  • 00:00:00 Introduzione
  • 00:01:04 News 01: Il lancio di Tears of the Kingdom!
  • 00:26:05 News 02: Sharp produce LCD per Switch di nuova generazione?
  • 00:34:49 Notizia 03: le recensioni dell’ASUS ROG Ally + le nostre impressioni
  • 00:50:20 News 04: A Plague Tale: Requiem riceve una patch a 60fps
  • 00:56:36 News 05: John riceve un nuovo CRT!
  • 01:02:53 Supporter Q1: Con le basse vendite e lo scarso supporto software, dove andrà a finire PS VR2?
  • 01:07:36 Supporter Q2: DF potrebbe rivedere alcuni dei recenti port per PC con problemi e vedere come funzionano ora dopo le patch?
  • 01:11:23 Supporter Q3: Perché DLSS 3 produce un’esperienza più fluida nei giochi con un elevato carico della CPU?
  • 01:15:47 Sostenitore Q4: Agli sviluppatori piace incolpare specifiche configurazioni di PC per i problemi degli utenti. DF potrebbe sottolineare che i problemi di prestazioni del PC sono spesso comuni a tutte le configurazioni?

Verificherò i miei nuovi risultati con una seconda unità, ma mi sembra che le affermazioni circolate prima del lancio su un miglioramento delle prestazioni di 50 punti percentuali a 15W e un raddoppio delle prestazioni alla massima potenza non siano del tutto accurate. In effetti, giochi diversi producono risultati diversi, come ci si potrebbe aspettare. Qui di seguito, vedrete il miglior scaling che ho ottenuto rispetto allo Steam Deck in Forza Horizon 5. C’è un aumento di circa 29-33 punti percentuali nelle prestazioni rispetto a Steam Deck a 15W, ma le modalità turbo portano il risultato a un livello superiore, anche se con un impatto tremendo sulla durata della batteria che esclude essenzialmente l’Ally come macchina portatile vivibile.

Ed è qui che trovo la differenza fondamentale tra questo nuovo tipo di PC portatile Windows e lo Steam Deck. Valve ha investito tempo, sforzi e denaro non solo per creare un buon palmare, ma anche per supportarlo con un software che gli permetta di funzionare come un computer portatile macchina da gioco portatile rispetto a un PC portatile, che è il modo in cui preferirei descrivere l’Ally e i prodotti come l’AyaNeo 2. Dal punto di vista dell’usabilità, c’è un abisso tra l’esperienza offerta da SteamOS e quella di Windows 11 con software front-end innestato sopra. Si tratta di cose semplici, come il fatto che la macchina non torni a una schermata del desktop che vi dice di collegare il PC quando raggiungete il cinque per cento di autonomia della batteria. O la possibilità di accedere a tutte le funzioni di Steam senza dover fare alt-tab in Windows per passare alla modalità offline. O l’utilizzo di un limitatore di frame-rate che funziona!

È ancora presto per il ROG Ally e, come evidenziato da altre recensioni, ci sono dei bug da risolvere, ma in definitiva l’Ally troverà un pubblico per gli appassionati di PC più accaniti. Lo schermo VRR a 1080p e 120 Hz è molto meglio dell’equivalente del Deck. Il gruppo di raffreddamento è all’avanguardia e molto silenzioso, anche in modalità turbo a 25W – è davvero incredibile. E sì, anche in modalità prestazioni a 15W, c’è un livello di prestazioni extra che riporta i giochi “troppo grandi per Steam Deck” nell’ambito della giocabilità.

Forza Horizon 5, Alto, TAA

Tuttavia, come per l’AyaNeo 2 – anch’esso con Windows 11 – il fatto è che per sfruttare appieno il potenziale del chip è necessario ridurre notevolmente la durata della batteria. Questo ci ricorda per cosa è stata progettata l’architettura di base, ovvero per i computer portatili, e perché Valve sembra essere soddisfatta del profilo di prestazioni della sua APU Steam Deck. Tuttavia, date un’occhiata al benchmark qui sopra: al suo meglio, è una forza da non sottovalutare e sono sicuro che farà davvero molto bene. Pubblicherò la recensione completa non appena avrò accertato che non ci sono problemi con il mio campione.

Altri argomenti nel Direct di questa settimana? John ha appena ritirato un vecchio CRT Bang and Olufsen che è già abbastanza pesante di per sé, ma è dotato di una base rotante motorizzata che ne aumenta la massa spaccaschiena – ma perché l’ha preso? Inoltre, una domanda di un sostenitore ci chiede semplicemente: ricordate la PlayStation VR2? Che fine ha fatto? Inoltre, abbiamo ricevuto numerose richieste di rivedere tutti i port per PC che abbiamo esaminato quest’anno e che sono stati lanciati in uno stato così difficile, mentre ci opponiamo ai social media degli editori che cercano di dare la colpa delle scarse prestazioni all’hardware degli utenti. Inoltre: perché DLSS 3 riesce a produrre prestazioni visibilmente più fluide nei titoli per PC con carichi elevati della CPU? Abbiamo alcune teorie in merito, ed è dovuto al fatto che la limitazione del frame-rate su schermi ad alta frequenza di aggiornamento produce un miglioramento involontario, ma piuttosto gradito, della fluidità in alcuni giochi.

Questo è il nostro programma per questa settimana, ma ho pensato di cogliere l’occasione per ricordare a tutti voi i numerosi vantaggi del DF Supporter Program, non ultimo la possibilità di guardare o ascoltare il programma con giorni di anticipo rispetto alla sua uscita pubblica, la possibilità di contribuire alla creazione del programma e, naturalmente, di ricevere una serie di materiali bonus, accesso anticipato e altro ancora. L’adesione ha i suoi privilegi, come diceva la pubblicità dell’American Express. Unisciti a noi!

Per saperne di più

RELATED ARTICLES

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

- Advertisment -