Deadpool 3 “non sarà classificato dalla Disney” poiché il franchise rimane “classificato R”

0

“Deadpool 3” non sarà “dichiarato alla Disney” dopo l’acquisizione della Fox da parte della società.

Gli scrittori Paul Wernick e Rhett Reese sono attualmente sta lavorando al terzo film in uscita del franchise di successo Marvel – che vede Ryan Reynolds nei panni del mercenario antieroe X-rated – e Reese ha rassicurato i fan dopo che la Disney ha acquistato lo studio cinematografico Fox nel 2019, il che significa che hanno rilevato la serie dopo due uscite di successo .

Parlando a ‘The Playlist’, ha detto: “Sono questi le persone e queste persone fanno le cose a modo loro.

“Ed eravamo abituati a fare le cose a modo nostro, quindi ci sono differenze, ma penso che la parte migliore sia che la Marvel ci ha supportato incredibilmente .

“Lasceranno che Deadpool sia Deadpool, sai? Non è che uno scherzo in particolare possa essere quello che dicono: “Sai, è troppo lontano”, potrebbe succedere, ma fino a questo punto non è stato altro che supporto.

“Non è stato altro che ‘Come possiamo aiutarti?’ Cosa vorresti usare del nostro universo? Come possiamo semplificarti la vita? E lasceremo che Deadpool sia Deadpool. Non siamo… questo non sarà il “Deadpool” della Disney. “

Nel frattempo, Reese ha confermato che anche il terzo film sarà classificato come R come i suoi due predecessori, e non si aspetta che la Disney “casini con il tono”.

Ha aggiunto: “Oh, assolutamente. Non rovineranno il tono.

“Voglio dire, non direi mai mai , immagino ci sia una possibilità esterna, ma ci è sempre stato detto che può essere R-[rated] e stiamo procedendo come se fosse R.

“Vorremmo come se fosse R, lo abbiamo sempre fatto, quindi non credo che cambierà.”

Il regista di ‘The Adam Project’ Shawn Levy sarà al timone del terzo film, che al momento non ha una data di uscita confermata.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.