E3 2017 – EA presenta A Way Out, coop in stile Prison Break

0

L’avventura cooperativa A Way Out promette un enorme numero di momenti epici con il tuo compagno di avventura.

A Way Out, il nuovo videogioco di EA Originals

L’E3 2017 è iniziato, e il primo videogioco assolutamente inedito presentato durante il panel di EA è A Way Out, un’avventura cooperativa online o locale.

A Way Out

Il videogioco è curato dai creatori di Brothers: A Tale of Two Sons e ci metterà nei panni di due fuggitivi dal momento in cui fuggono dal carcere e per tutta la loro odissea.

A Way Out mischierà avventura, spari, azione e fasi stealth in un videogioco che ci costringerà a cooperare con il nostro compagno d’avventura. La data di lancio per il momento non è stata annunciata, quindi toccherà stare attenti alle novità che verranno rilasciate su A Way Out.

Ciò che però è stato mostrato è il primo trailer del gioco e un gameplay in cui ci vengono mostrate le possibilità del titolo, che vi lasciamo a continuazione.

Il direttore del gioco, Josef Fares, ha rilasciato una dichiarazione durante la conferenza in cui spiega l’idea dietro al titolo:

Questo gioco sarà un’esperienza cooperativa come non se ne sono mai viste. L’idea dietro a A Way Out è nata quando io e un mio amico abbiamo cercato di trovare un videogioco cooperativo basato su una storia e che non fosse un titolo in cui si potesse entrare e uscire dalla partita in modo costante. Semplicemente non trovavamo il videogioco che cercavamo. Porteremo anche un innovativo modo di raccontare una storia attraverso i due personaggi. I giocatori saranno immersi nel gioco nel modo in cui il titolo cambierà tra un’esperienza a schermo completo a un’esperienza cinematica a schermo condiviso. Concentrandoci dei due personaggi in diversi modi, si apre una grande varietà di gameplay dato che volevamo davvero evitare un videogioco ripetitivo e conoscere i personaggi tramite situazioni molto diverse”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.