George Miller ha cercato disperatamente di scegliere Tilda Swinton in Furiosa

0

George Miller ha cercato di scegliere Tilda Swinton per ‘Furiosa’.

Il regista 77enne ha lavorato con l’attrice nel suo ultimo film ‘Tremila anni di nostalgia’ ed era disperato per trovarla una parte nel suo prequel di ‘Mad Max: Fury Road’, anche se alla fine non ha avuto gioia.

George ha detto a The Hollywood Reporter: “Lei è davvero qualcosa. È un’artista e una delle persone più sagge che abbia mai conosciuto. È stata la prima cosa a cui ho pensato.

“In ‘Suspiria’, ha interpretato tre ruoli, uno dei quali è un vecchio, quindi Ho pensato, beh, avrebbe potuto interpretare uno degli uomini (in ‘Furiosa’). Ma sfortunatamente, non c’era alcun ruolo che le si adattasse. Se forzi un personaggio in un film, di solito è il primo a finire sul pavimento della sala di montaggio.

“Non glielo farei mai, ma volevo assolutamente farlo accadere. “

Il regista ha anche salutato Idris Elba, co-protagonista di Tilda in ‘Three Thousand Years of Longing’, ed è rimasto colpito dalle due star che hanno lavorato insieme al progetto.

George ha detto: “Devo dire che è meraviglioso. Guardarli lavorare insieme è stato un vero piacere per me. Una cosa è avere i personaggi sulla pagina e nella tua testa, un’altra è vedere gli attori manifestare i personaggi.”

Miller aveva precedentemente confermato che “Furiosa” sarebbe stata una “saga” ambientata nel corso di 15 anni, con il film che vedeva Anya Taylor-Joy nel ruolo di Charlize Theron in “Fury Road”. ‘.

Ha detto: “Tutto quello che posso dire sulla mia eccitazione nel farlo è che è decisamente eccitante, perché anche se è sicuramente fuori dal mondo di ‘Fury Road’, ha anche un molte delle differenze nces di cui abbiamo parlato.

“Di nuovo, è straordinariamente familiare. E probabilmente la differenza più grande è l’intervallo di tempo. ‘Fury Road’ è successo nell’arco di tre giorni e due notti e questo avviene nell’arco di 15 anni. Quindi, è una saga.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.