Pokémon GO potrebbe avere presto lotte in realtà aumentata grazie ad ARKit 2.0

0

Durante l’Apple Worldwide Developers Conference 2018 è stato annunciato l’ARKit 2.0, una nuova versione dell’incredibile framework AR di Apple che permette di utilizzare la modalità AR Plus di Pokémon GO su dispositivi iOS. Questo aggiornamento introduce le seguenti novità:

  • Miglioramento del riconoscimento facciale: utile in particolare per le Animoji
  • Rendering realistico: miglioramento della resa grafica
  • Rilevamento degli oggetti 3D: la versione 1.0 dell’ARKit poteva rilevare solo superfici piane, con la 2.0 è possibile riconoscere anche il volume degli oggetti.
  • Oggetti permanenti: permette agli sviluppatori e ai giocatori di posizionare oggetti virtuali in qualsiasi punto del mondo reale e tutti potranno poi interagire con essi.
  • Esperienze condivise: supporto costante all’esperienza AR in multiplayer.

In aggiunta, è stato introdotto anche un nuovo tipo di file, chiamato “Universal Scene Description” o USDZ. Si tratta di un formato comune e compatto, ideale per condividere risorse AR in 3D su qualsiasi piattaforma. Si tratta del primo formato esclusivo per i file dedicati alla realtà aumentata.

Stando al Press Kit di Apple e alle riprese mostrate sul palco, l’ARKit 2.0 offre tutto ciò di cui Niantic avrebbe bisogno per rendere Pokémon GO esattamente come fu mostrato nel suo primo trailer. Anche se può sembrare un progetto ambizioso che richiederà anni e anni di lavoro, in realtà potrebbe vedere la luce prima del previsto. Infatti, ora Niantic è una società molto più grande di quanto lo fosse due anni fa ed è, a tutti gli effetti, il leader nell’ambito della realtà aumentata nei videogiochi. Inoltre, ricordiamo che ha reso disponibile la modalità AR Plus di Pokémon GO su iOS in tempi record, poco dopo che l’ARKit di Apple fosse annunciato pubblicamente. Un aspetto che dovrebbero migliorare, invece, è il supporto ad AR Core, la tecnologia equivalente per Android, la quale, al momento, non è disponibile per tutti i dispositivi. Già da quest’anno, quindi, potremmo assistere ad enormi passi avanti per l’applicazione più famosa dei mostriciattoli tascabili.

Un tempo abbiamo giocato nel prato con i nostri amici, simulando delle battaglie con i nostri Pokémon preferiti attraverso l’immaginazione. Tra non molto, forse, rivivremo le stesse emozioni da adulti e, grazie ad uno smartphone, ingaggeremo lotte Pokémon nel mondo reale con un’immersione e un realismo mai visti prima.

L'articolo Pokémon GO potrebbe avere presto lotte in realtà aumentata grazie ad ARKit 2.0 proviene da Pokémon Millennium.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.