Tutto ciò che sappiamo su Campfire, il WhatsApp per Pokémon GO

0

Se avete sempre sentito il bisogno di un’app di messaggistica come WhatsApp per Pokémon GO, sarete felici di sapere che presto avremo qualcosa di simile.

Si tratta di Campfire, la nuova app di Niantic che fungerà essenzialmente da WhatsApp per Pokémon GO e gli altri giochi. Naturalmente, questo include anche Pikmin Bloom, Ingress e Harry Potter: Wizards Unite.

L’annuncio è stato fatto durante il recente Lightship Summit, in cui il partner di Nintendo ha annunciato alcune delle tecnologie che sta preparando per potenziare il mercato mobile e ampliare gli strumenti di lavoro degli sviluppatori. Campfire è stato uno degli annunci più sorprendenti, in quanto non è destinato a essere un normale social network, come approfondiremo in questo articolo.

Falò, il prossimo Pokémon WhatsApp

Finora i fan hanno usato i gruppi WhatsApp di Pokémon GO per trovare altri giocatori, ma non è un metodo molto affidabile. Questo perché un gruppo può coinvolgere persone di tutto il mondo e trovare qualcuno vicino a voi può essere una sfida. Nulla che non possa essere risolto con un discreto sforzo da parte dei giocatori, ma la proposta di NIantic intende semplificare notevolmente le cose.

Campfire è descritto come il “social network del mondo reale” e si propone come un social network a realtà aumentata. Ciò significa che, invece di utilizzarlo nel comfort di casa o del lavoro, è possibile sfruttarlo ovunque. Che siate a spasso con il cane o vi stiate avventurando in un parco per conquistare una palestra, l’app vi mostrerà altri giocatori nelle vicinanze e vi permetterà di chattare con loro. In questo modo gli allenatori di Pokémon GO potranno “favorire le relazioni sociali” e concordare raid o attività di gruppo su base giornaliera.

In cosa Campfire è diverso da altre applicazioni come Discord o WhatsApp?

Campfire spera di offrire il meglio delle moderne app di messaggistica, ma combinato con le sue tecnologie di mappatura e realtà aumentata. Sarà una combinazione di Discord e WhatsApp per Pokémon GO, ma non solo. L’app ci mostrerà altri giocatori che utilizzano Pokémon GO o qualsiasi altra app di Niantic, compreso Ingress. I giocatori di una o dell’altra comunità potranno interagire tra loro e stringere amicizia tra i giochi.

In un certo senso è simile a Tinder, solo che non è pensato per permetterci di trovare un partner. Campfire includerà una mappa che mostra i punti di interesse come i PokéStops e le Palestre, oltre al numero di allenatori presenti in quelle aree. Questo è possibile grazie alle mappe di calore che individuano le aree della mappa in cui c’è maggiore attività.

Volete interagire con le persone o siete curiosi di sapere perché si riuniscono in un determinato luogo? Volete evitare la confusione o catturare i Pokémon ascoltando musica tranquilla? Cercate luoghi con meno attività. Volete mostrare la vostra ultima cattura? Condividete una foto di voi stessi e del vostro nuovo Pokémon tramite Falò, e gli altri potranno vederla sulla mappa.

È possibile anche creare gruppi. Attraverso la funzione “scopri”, è possibile trovare comunità basate sulle regioni, in modo che gli allenatori possano vivere avventure insieme. Oppure, se i gruppi non fanno al caso vostro, potete inviare direttamente un messaggio agli altri giocatori. È come il WhatsApp di Pokémon GO, ma migliore, perché si può anche interagire con altri fan di Niantic.

Quando verrà rilasciato Campfire per Pokémon GO?

L’azienda ha annunciato che il suo nuovo social network sarà disponibile per Pokémon GO a partire da quest’estate, senza ancora una data confermata. Tuttavia, i giocatori di Ingress possono già utilizzare Campfire, anche se è probabile che l’applicazione subisca delle modifiche nel prossimo futuro. Niantic ha dichiarato che spera di rendere Campfire un punto di incontro per tutte le sue comunità. In questo modo, i suoi sviluppatori potranno creare prodotti nuovi e interessanti che troveranno una base di utenti più disponibile e unificata.

Nonostante ciò, alcuni utenti nutrono dubbi su come l’azienda intenda evitare che Campfire venga utilizzato in modo improprio. Se deve essere una sorta di WhatsApp per Pokémon GO, l’app dovrà essere all’altezza del compito in termini di misure di sicurezza. Dovremo aspettare che Campfire sia disponibile per Pokémon GO e gli altri giochi di Niantic per valutare l’affidabilità di questo social network.

Trovate utile Campfire? Lo proverete o continuerete a usare i gruppi WhatsApp per Pokémon GO

?

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.