Playerunknown’s Battlegrounds ha un nuovo rivale

0

Argo, un nuovo shooter gratuito sviluppato dai creatori di Arma 3, si propone come avversario contro Playerunknown’s Battlegrounds.

Playerunknown’s Battlegrounds è il gioco del momento su Steam, ancora in Early Access e in fase beta, ma è già il terzo videogioco per numero di giocatori su Steam, dietro solo a Dota 2 e Counter Strike: Global Offensive. E con questo? Beh, considerato che Playerunknown’s Battlegrounds è nato come mod per H1Z1 e Arma 3, per poi superarli, appare logico che i creatori di Arma 3 rispondano con Argo, un altro shooter tattico multigiocatore… Ma totalmente gratuito.

Argo

Arma 3 è uno dei massimi esponenti tra gli shooter militari, ma anche così, Playerunknown’s Battlegrounds ha superato, e di gran lunga, il suo posto per quanto riguarda il numero di giocatori.

Ora, quello che è nato come mod di Arma 3 è il preferito, superando anche H1Z1, e anche per questo gioco è stato una semplice mod. Gli sviluppatori di Arma 3 hanno deciso di rispondere al successo di questo gioco su Steam con Argo, che è un nuovo shooter tattico multiplayer che punta sul modello gratuito, senza micro transazioni. E arriverà sulla piattaforma Steam il 22 giugno.

Argo: nuovo shooter tattico multiplayer gratuito su Steam

Argo conta su tre modalità di gioco in un ambiente ridotto, diversamente rispetto a Playerunknown’s Battlegrounds che si sviluppa in un’enorme mappa di 62 chilometri quadri con 100 persone in un “tutti contro tutti” o anche in team da due a quattro persone (dipende dalla modalità scelta). Nel caso di Argo sono al massimo 10 i giocatori che si affronteranno in ogni partita, cinque contro cinque nella modalità “Clash” o contro l’Intelligenza Artificiale. Inoltre, contiene anche un editor di contenuti proprio per gli utenti.

Verrà anche inserito un sistema di progressi che sbloccherà armi e personalizzazione delle armi per incentivare i giocatori. E anziché pagare per l’acquisto, l’abbonamento o le micro transazioni, è stato introdotto il sistema Argo Supporter’s Pack, che consiste nel fornire contenuti esclusivi ai giocatori che pagano in modo volontario. Animazioni, personalizzazioni, server di “supporter”, veicoli nell’editor di contenuti e un emblema per differenziare nella classifica i collaboratori. Ma tutto questo si riduce a una domanda molto semplice. Riusciranno a scalfire il dominio di Playerunknown’s Battlegrounds?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.