La serie live-action di Resident Evil di Netflix arriva a luglio

0

Con Lance Reddick nel ruolo di Albert Wesker.

Il secondo adattamento di Resident Evil di Netflix – questa volta una fuga in live-action attraverso New Racoon City con protagonisti i ragazzi Wesker – arriverà sul servizio di streaming il 14 luglio.

Da non confondere con Resident Evil: Infinite Darkness , un’opera in quattro episodi in CGI dello scorso anno, o con il reboot cinematografico in live-action non legato a Netflix Welcome to Raccoon City , la serie nota solo come Resident Evil divide la sua narrazione in due linee temporali, a cavallo di un’apocalisse globale causata da un virus letale.

Prima dell’apocalisse, la serie segue le avventure delle sorelle adolescenti Jade e Billie Wesker (riuscite a indovinare chi è il loro padre?) mentre sospettano che tutto non sia come sembra a New Racoon City. L’altro, ambientato 14 anni dopo, nel 2036, riprende l’azione dopo l’apocalisse, mentre Jade lotta per sopravvivere in un mondo invaso da infetti assetati di sangue.

“In questa carneficina assoluta”, spiega Netflix nel suo materiale promozionale, “Jade è perseguitata dal suo passato a New Raccoon City, dagli agghiaccianti legami di suo padre con la Umbrella Corporation, ma soprattutto da ciò che è accaduto a sua sorella Billie”

La serie di otto episodi, creata dal produttore esecutivo di Supernatural Andrew Dabb, ha come protagonisti Lance Reddick nel ruolo di Albert Wesker, Tamara Smart nel ruolo di Billie Wesker, Siena Agudong nel ruolo di Jade Wester, Ella Balinska, Adeline Rudolph e altri ancora.

Let’s Play – Resident Evil Village.

E se tutto questo vi sembra in grado di saziare la vostra voglia di Resident Evil, mentre attendiamo notizie sul DLC precedentemente promesso da Capcom per Resident Evil Village, l’intera serie sarà disponibile su Netflix dal 14 luglio.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.