Lamar Odom “vivo, sobrio e felice” dopo aver trovato la ketamina

0

Lamar Odom ha accreditato la ketamina come farmaco antidolorifico per aiutarlo a rimanere sobrio.

La star del basket ha evitato per un pelo la morte nel 2015, quando è stato trovato privo di sensi in un bordello di Las Vegas, dopo che un’overdose di droga gli ha provocato numerosi ictus e l’arresto del cuore.

Ha tentato di disintossicarsi dopo questo, e, dopo alcune false partenze, si è ora impegnato a rimanere sobrio – con la ketamina a portata di mano per aiutarlo nel suo viaggio.

“Sono andato in riabilitazione e ho fatto altre cose, ma la ketamina è entrata nella mia vita al momento giusto”, ha detto lunedì a Good Morning America. “Mi sento benissimo… Sono vivo. Sono sobrio. Sono felice.”

I funzionari della sanità hanno iniziato a usare la ketamina, che ha effetti allucinogeni, come un modo di trattare condizioni come la dipendenza, la depressione e il disturbo da stress post-traumatico (PTSD) solo negli ultimi anni.

E Lamar usa solo dosi molto piccole per aiutarlo a mantenere la sua sobrietà.

“Non mi sveglio cercando di fare battute, o svegliandomi in un parco o sentendomi insoddisfatto”, ha insistito il 41enne. “Quando Kobe (Bryant) è morto, il vecchio Lamar avrebbe avuto tutte le scuse del mondo per sballarsi, ma non ho mai pensato di drogarmi”

Per quanto riguarda l’eventualità di smettere di prendere la ketamina, Lamar non lo pensa.

“Non credo che smetterò”, ha dichiarato. “Non voglio cercare di smettere per essere grande. Se ho la grandezza dentro di me, voglio provare a tirarla fuori”.

L’uso di ketamina da parte di Lamar sarà esplorato nel documentario Lamar Odom Reborn, che andrà in onda su YouTube e MTV Live il 20 maggio.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.