Rachel McAdams ha adorato gli elementi fisici del sequel di Doctor Strange

0

Rachel McAdams ha apprezzato gli aspetti fisici di “Doctor Strange in the Multiverse of Madness”.

L’attrice 43enne interpreta il chirurgo Christine Palmer nel film campione d’incassi Marvel Cinematic Universe (MCU) e mi è piaciuto entrare nel multiverso durante il film.

Parlando con Variety, Rachel ha detto: “Amo l’azione. Amo essere fisico. Come attore, sento sempre che mi fa uscire fuori. della mia testa, e le sorprese divertenti vengono fuori dal muovermi e basta. È stato fantastico poterlo fare in questo un po’ di più.

“E indossare un outfit fantastico. Ero in camice l’ultima volta, che erano super comodi; Non mi lamento affatto. E mi mancavano, ma è stato divertente essere davvero semplicemente addobbato.

“Ho dei nuovi capelli e posso indossare un rossetto rosa acceso. Tutte quelle cose che amo, come attrice , per fare il mio lavoro.”

Rachel ammette che la presenza di Sam Raimi come regista del film l’ha convinta a tornare al film sui supereroi come prima sembrava improbabile.

Spiegando cosa era cambiato, la star di ‘The Notebook’ ha detto: “Beh, voglio dire, per lavorare con Sam.

“E io ho detto: ‘Sam, sono incinta. Va bene?’ Ma ovviamente, non può dire che non lo sia.

“Era tipo, ‘È fantastico. Facciamolo.’ E ho molte idee eccitanti per Christine e la sua evoluzione. Mi ha accompagnato durante l’intero viaggio e sembrava davvero divertente e premuroso ed ero entusiasta di tornare.”

Rachel spera che può continuare ad apparire nel MCU come Christine Palmer e pensa che ci siano molte possibilità da esplorare con il personaggio.

Ha detto: “Voglio dire, è un grande concerto. Quindi non lo farei essere triste di continuare con questo. È una parte divertente. E mi è piaciuto che ora abbia preso direzioni diverse. E ora che il multiverso è aperto, sai, tutto può succedere. Il mondo è la tua ostrica. “

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.