Hugh Dancy ammette che Downton Abbey: un set di New Era sembrava “surreale”

0

Hugh Dancy ammette che è stato “surreale” entrare nel set di “Downton Abbey: A New Era”.

L’attore 46enne – che interpreta il regista di fantasia Jack Barber in il sequel sul grande schermo – ha insistito mentre non si sentiva strano entrare a far parte di un cast a lungo termine, la situazione nel suo insieme era “surreale” per tutti.

Parlando con GuysUGuys.com, ha detto: “È stato adorabile! Non è stato surreale – so cosa intendi.

“È stato un po’ surreale come lo è stato per tutti perché questo è stato fatto a schiaffi nel bel mezzo del COVID e noi Eravamo davvero tutti in pieno isolamento, e all’improvviso eccoci qui tutti insieme in una stanza con delle persone.

“Alcuni li conoscevo da prima, altri no. Suppongo la domanda era: ‘Saranno gentili con me?’ È stato facile!”

Dancy ha elogiato anche l’atmosfera sul set e ha notato che poteva immediatamente dire che si trattava di una troupe felice, che è stata tramandata “dall’alto”.

Ha aggiunto: “Ero elettrizzato, ero davvero felice di partecipare a questa parte. Ancora non lo sai – è divertente, penso che con qualcosa del genere, il tono sia impostato correttamente dall’alto e si capiva appena entrati che tutti si stavano divertendo.”

All’attore di ‘Hannibal’ è stato chiesto di qualsiasi potenziale iniziazione per i nuovi arrivati ​​sul set, e Michell Dockery – che ha interpretato Lady Mary Talbot da quando il dramma in costume è stato lanciato per la prima volta come serie ITV nel 2010 – ha scherzato sul fatto che hanno escogitato un compito musicale.

Ha scherzato: “Gli abbiamo fatto cantare la sigla per Downton Abbey, inventa le sue stesse parole e scrivile.”

Dancy ha preso in giro: “Ed è nel film!”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.