L’ex produttore di Castlevania incolpa Konami del caso Kojima

0
Il creativo giapponese critica duramente il comportamento di Konami capendo la situazione del responsabile di Metal Gear Solid.

Koji Igarashi è una delle figure più illustri del settore. L’ex massimo responsabile del franchise Castlevania ha presentato attraverso Kickstarter il suo nuovo progetto, Bloodstained Ritual of the Night, titolo che si ispira chiaramente all’essenza di quella che è sempre stata la sua “creatura”, Castlevania.

bloodstained-ritual-of-the-night-pc_Koji Igarashi

Durante un’intervista in esclusiva per IGN, al creativo è stato chiesto circa l’attuale situazione tra Konami e Kojima. Koji si è mostrato piuttosto critico a riguardo, incolpando in modo diretto la compagnia per la disputa tra l’azienda e il creativo. Considerato uno degli amici di fiducia di Hideo Kojima, Igarashi ha assicurato durante l’intervista che “ha sentito di tutto ciò che sta succedendo, ma soprattutto attraverso le notizie e non direttamente dalle persone in carica a Konami”. Koji dichiara che Konami impiega “un metodo d’intimidazione in cui non danno troppe informazioni ai propri impiegati… Per dirlo in maniera fine”.

Igarashi confessa inoltre di capire la situazione che sta affrontando Kojima, “Al suo stesso modo, e come creativo superiore, anche io sono stato messo in situazioni difficili in cui ho dovuto prendere decisioni difficili, è sempre triste quando franchise interessanti o creativi con molto talento sono portati a quelle situazioni, parlando in modo brutalmente onesto. Quindi presumo che per lui non siano giornate facili”, ha spiegato Koji circa i momenti che starà attraversando Kojima attualmente.

Igarashi non si è morsicato la lingua e ha parlato in modo completamente trasparente affermando che “Konami in quanto compagnia è normale che cerchi il modo naturale e organico per fare soldi. È un business, quella è la chiave” ciò nonostante, il produttore della serie Castlevania ricorda a Kojima che ci sono altri metodi possibili per realizzare un nuovo progetto o esaudire le richieste dei giocatori.

Se sei un creativo con una base di fan che chiedono un certo gioco e questo potrebbe non essere conveniente come un casinò o un club sportivo, fortunatamente ci sono altre opzioni come Kickstarter che permettono ai fan di supportare direttamente la tua idea e di aiutarti”, conclude.

Bloodstained Ritual of the Night sarà disponibile su PlayStation 4, Xbox One e PC.

Via|IGN

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.