Disney, addio Disney Infinity e il ruolo di publisher

0
Disney ha preso una decisione sicuramente drastica, che farà parlare molte persone e che mette in difficoltà molti dipendenti e le sue famiglie.

Una notizia davvero sconvolgente, sopratutto per tutti coloro che lavoravano presso gli studi Disney e alla Avalanche Software, per coloro che lavoravano al progetto Disney Infinity e tutto quello che riguardava l’azienda nel reparto game e software.

Disney Infinity 2.0

La decisione è stata unica, Disney ha deciso di cancellare il progetto Disney Infinity (franchise toys-to-life), di togliersi dal mercato come publisher e di chiudere i battenti di Avalanche Software, lasciando così a casa, sogni, progetti ma sopratutto, più di 300 dipendenti.

La compagnia ha fatto sapere che la decisione è avvenuta dopo il resoconto sul fatturato, sottolineando il fatto che gli ultimi dati finanziari, hanno visto il reparto Infinity ottenere dei risultati troppo bassi rispetto alle previsioni, con entrate e reddito operativo in calo del 2% e dell’8%.

John Blackburn, general manager di Disney Infinity ha spiegato:

“Il nostro obiettivo per Disney Infinity era quello di portare nelle case di tutto il mondo le migliori storie Disney e con il vostro supporto ci siamo riusciti. Speriamo che abbiate avuto lo stesso divertimento a giocare al titolo, che noi abbiamo avuto nella sua creazione.

Mentre voltiamo pagina voglio ringraziare tutti quelli che ci hanno aiutato a portare in vita il gioco, in particolare il team di Glendale, i partner esterni e l’incredibile team di Avalanche”.

Avalanche Software è sicuramente il reparto più colpito da questa manovra, con circa 300 posti di lavoro tagliati.

Disney quindi, si chiude una porta alle spalle, lasciandosi dietro di se il mondo dei videogiochi, distribuendo le proprie licenze a publisher esterni.

Fonte|Eurogamer

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.