Fortnite rimuove temporaneamente l’edificio dalla sua nuova stagione

0

“Tutta battaglia, niente costruzione”

Epic Games ha rilasciato i dettagli del nuovo Capitolo 3 Stagione 2 di Fortnite, che include la sorprendente notizia di aver temporaneamente rimosso la costruzione dalla modalità principale del battle royale.

Come parte della nuova stagione della Resistenza – che va in diretta più tardi oggi – “l’edificio è stato spazzato via!”, dice Epic .

“Per aiutare a mantenere la copertura, ora avete un Overshield in cima al vostro Scudo e Salute. L’Overshield è la tua prima linea di difesa: prima che il tuo Scudo e la tua Salute subiscano un colpo, sarà il tuo Overshield a rompersi. Il tuo Overshield si riprenderà comunque se scende fino a 0.”

Una nuova schermata di caricamento ci dà un po’ più di contesto.

“Tutta la battaglia, nessun edificio”, dice il testo. “L’edificio è stato spazzato via. Spetta alla Resistenza recuperarlo. Salta dentro con la tua squadra e aiuta i Sette a scoprire il piano nefasto degli Ordini Immaginari”

A proposito, non fatevi prendere dal panico se giocate in arena o nelle playlist competitive – queste non saranno influenzate dal divieto di costruzione.

Per quanto riguarda le altre novità? Il nuovo Battle Pass sblocca il Doctor Strange, oltre a personaggi come Tsuki 2.0, Gunnar e The Origin. Ci sono anche due nuove armi in palio; la “potente” Combat SMG, il fucile Striker Burst a punti rossi, e anche un mucchio di chicche non invecchiate.

C’è stato anche un buff per la vostra agilità – i giocatori possono ora “muoversi ad una nuova, più veloce velocità di movimento predefinita” e “sprint ancora più veloce per brevi raffiche”, così come la capacità di salire sulle sporgenze.

“Guadagnare l’altura è sempre stata la chiave per vincere una battaglia”, spiega Epix. “E fortunatamente, dove i vostri piedi falliscono, le vostre mani ora vi aiuteranno. Se una superficie è un po’ troppo alta per il tuo salto – o una piattaforma un po’ troppo lontana per il tuo atterraggio – le tue mani possono entrare in gioco e tirarti su!”

ICYMI, Epic Games ha confermato che da oggi, 20 marzo, fino al 3 aprile, tutti i suoi proventi di Fortnite saranno donati a “soccorso umanitario per le persone colpite dalla guerra in Ucraina”.

In collaborazione con Xbox – che sta anche “impegnando [its] i proventi di Fortnite durante questo periodo” – l’unità spera di generare fondi per le organizzazioni di soccorso che forniscono aiuti di emergenza, supporto sanitario, cibo e acqua pulita, forniture essenziali, assistenza legale e riparo.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.