Overwatch ora è anche in politica in Sud Corea

0

Overwatch continua a macinare record in tutto il mondo, e nel mentre una candidata alle presidenziali sudcoreane lo usa per la propria campagna.

Circa un anno dopo il lancio, Overwatch è ormai uno dei successi recenti più lampanti dell’intero settore dei videogiochi. I suoi livelli di guadagno raggiungono cifre assurde e attualmente può contare su una base di giocatori di circa 30 milioni, integrando qualsiasi tipo di giocatore nelle proprie fila.

Overwatch Sud Corea

In Corea del Sud l’argomento eSports è praticamente cultura generale, il che fa sì che molti giocatori si buttino nel mondo competitivo fin da giovanissimi. A questo si deve l’alta competitività dei giocatori di questo paese.

Alcuni settori politici conoscono l’influenza che sul pubblico genera questa tendenza, quindi viene usata per arrivare al settore giovane della popolazione.

Sim Sang-Jung è una politica in corsa per la presidenza, in un paese che negli ultimi anni ha avuto gravi problemi di corruzione. Il team della sua campagna elettorale ha usato il noto “Play of the Game” di Overwatch per illustrare le propri “giocate” all’interno del parlamento.

Di per sé pare abbastanza originale, ma forse un po’ inadeguato in un contesto che a prima vista pare estremamente serio. Non è la prima volta che vediamo una cosa del genere, ma nella maggior parte delle volte, se politica e videogiochi si incontrano è a danno del settore dei videogiochi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.