Ubisoft starebbe lavorando al sequel di Immortals Fenyx Rising, un nuovo Prince of Persia

0

E sta progettando un “massiccio” showcase quest’anno.

Con un E3 fisico ancora una volta escluso quest’anno, e i piani digitali dello show ancora incerti, tutti gli occhi sono puntati sui grandi publisher per vedere come potrebbero continuare a riempire il vuoto lasciato dal lungo show di settore. E secondo un nuovo rapporto, Ubisoft sta attualmente preparando una “massiccia” vetrina per il proprio evento, dove potrebbe rivelare un nuovo gioco di Prince of Persia e un sequel di Immortals Fenix Rising non ancora annunciato.

Secondo l’affidabile leaker Tom Henderson, che cita “diverse fonti con conoscenza diretta dei piani di Ubisoft” in un articolo su Xfire, Ubisoft ha attualmente circa 20 giochi allineati e pronti per qualche tipo di annuncio nel “prossimo futuro”. La maggior parte di questi sappiamo già – tra cui artisti del calibro di Assasin’s Creed Infinity, Mario + Rabbids Sparks of Hope, e Beyond Good and Evil 2 – ma un paio devono ancora ottenere qualsiasi tipo di rivelazione ufficiale.

Assassin’s Creed Rift è stato vociferato ma non ancora confermato , per esempio, e si dice che ci sia una terza voce nella serie di corse di Ubisoft The Crew in arrivo (attualmente indicato come Project Orlando). Henderson riferisce anche che un sequel di Immortals Fenyx Rising, una divertente avventura open-world a tema mitologico greco del 2020, è in fase di pre-produzione, e Ubisoft sta assumendo personale per questo titolo.

9 Ways Immortals Fenyx Rising Gameplay combina Breath Of The Wild & Assassin’s Creed Odyssey.

Forse il più interessante di tutti, tuttavia, è l’affermazione che Ubisoft Montpellier sta attualmente lavorando su un nuovo titolo di Prince of Persia – separato dal travagliato remake di Ubisoft Pune Sands of Time – che sarà un gioco 2.5D prendendo “ispirazione da Ori”.

Per quanto riguarda quando questi progetti potrebbero essere annunciati formalmente, attualmente non è chiaro. Alcuni giochi, come The Division Heartland, sono attesi nei prossimi 12 mesi, mentre altri sono apparentemente molto più lontani. Tuttavia, Henderson sembra credere che almeno alcuni di questi possano emergere nel suddetto evento “massiccio” di presentazione che Ubisoft ha in programma.

Purtroppo, anche questo è un po’ difficile da definire, con l’evento – che sarebbe presumibilmente una terza voce nella vetrina annuale Ubisoft Forward del publisher, anche se non viene dato un nome nel rapporto – si dice che sia stato originariamente pianificato per essere eseguito prima dell’E3 di quest’anno per “evitare che gli annunci di giochi vengano affogati dalla concorrenza”. Tuttavia, si sostiene che questi piani sono stati messi in attesa, a causa di “recenti eventi mondiali”. Come tale, sarà semplicemente un gioco di attesa fino a quando Ubisoft sarà pronta a condividere di più.

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.