Josh Brolin parla della perdita del ruolo di Batman a causa di Ben Affleck

0

Josh Brolin ha perso il ruolo di Batman a favore di Ben Affleck.

L’attore 54enne ha rivelato di aver inizialmente discusso per interpretare il Caped Crusader per il regista Zack Snyder prima che il regista scegliesse Affleck per il ruolo in “Batman v Superman: Dawn of Justice” del 2016.

Parlando al podcast “Happy Sad Confused”, Josh ha spiegato : “Era interessante per me. Lo era decisione – quella non è stata la mia decisione. Questa è stata la sua decisione.

“Sarebbe stata la più vecchia, più roca, per mancanza di una parola migliore. Onestamente, sarebbe stato un affare divertente, e forse lo farò quando avrò 80 anni.”

E Josh ha rivelato di essere attratto dal ruolo perché voleva correre un rischio.

Ha detto: “Qualcosa che è impostato per non funzionare affatto, o per funzionare al volo – mi piacciono quelle probabilità. Mi piace giocare con quelle quote. Sono tipo, ‘Sono io il ragazzo che farà fallire tutto?'”

Dopo che Affleck, 49 anni, è stato scelto per interpretare Batman nel DC Extended Universe (DCEU), è andato a interpretare il personaggio dei fumetti in quattro film; “Batman v Superman: Dawn of Justice” e “Suicide Squad” nel 2016, “Justice League” nel 2017 e “The Flash”, la cui uscita è prevista per il 2023.

Tuttavia, nonostante avesse firmato per dirigere, produrre, co-sceneggiare e recitare nel film solista “The Batman”, in seguito ha abbandonato, con Matt Reeves che ha assunto le funzioni di regia e ha scelto Robert Pattinson per il ruolo del protagonista.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.