Daniel Kaluuya debutterà come sceneggiatore in The Kitchen

0

Daniel Kaluuya farà il suo debutto come sceneggiatore in “The Kitchen”.

L’attore premio Oscar ha co-scritto il dramma distopico futuristico per Netflix insieme a Joe Murtaugh da un’idea originale che ha ideato insieme a Kibwe Tavares e Daniel Emmerson.

Il progetto è ambientato a Londra nel 2044 e dipinge un mondo cupo e futuristico in cui ricchi e poveri sono stati spinti al limite. Con l’eliminazione di tutte le forme di edilizia sociale, le classi lavoratrici di Londra sono state costrette a vivere in alloggi temporanei alla periferia della città.

The Kitchen, tuttavia, è l’ultimo villaggio di Londra che ospita residenti che rifiutano andare avanti e allontanarsi dal luogo che chiamano casa. La storia ruota attorno ai residenti locali Izi, che sta cercando disperatamente di trovare una via d’uscita, e al dodicenne Benji, che ha perso sua madre e sta cercando una famiglia, mentre combattono per sopravvivere in un sistema che è accatastato contro loro.

Izi sarà interpretato dall’attore e musicista Kane Robinson, noto soprattutto per il suo ruolo nella serie “Top Boy” di Netflix, mentre Benji sarà interpretato dal giovane Jedaiah Bannerman, che è stato scoperto dalla direttrice del casting Aisha Bywaters.

Daniel ha detto: “Nel 2011, ero dal mio barbiere e c’era un ragazzo che si vantava di smash and grabs: ragazzini che facevano rapine da un milione di sterline in un minuto, pagato £ 200 per farlo. Ho visto il potenziale per aprire una storia unica porta alla disuguaglianza, paternità, classe, gioia, resilienza, coraggio, sfida e cura di Londra.

“Ora, quasi un decennio dopo, Kibwe Tavares, Daniel Emmerson e io stiamo per iniziare la produzione, immergendoci in una Londra distopica che si interroga su cosa significhi “cura”, a me e come società e i pericoli del nostro futuro se rimaniamo indifferenti a tutto ciò che ci circonda.”

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.