Il produttore degli Oscar rivela che Chris Rock non voleva che Will Smith fosse rimosso dopo lo schiaffo

0

Il produttore di Oscar Will Packer ha rivelato che Chris Rock non voleva che Will Smith fosse rimosso fisicamente dalla cerimonia dopo averlo schiaffeggiato domenica.

Durante un’apparizione a Good Morning America venerdì, Packer ha ricordato che il suo co-produttore Shayla Cowan gli ha detto che l’Accademia voleva “rimuovere fisicamente” l’attore dopo aver schiaffeggiato Rock per aver fatto una battuta a spese di sua moglie Jada Pinkett Smith.

Packer ha risposto rivolgendosi ai massimi funzionari dell’Accademia e insistendo sul fatto che Rock non voleva che Smith fosse espulso dal Dolby Theatre.

“Sono andato immediatamente dalla direzione dell’Accademia che era sul posto e ho detto: ‘Chris Rock non lo vuole.’ Ho detto: ‘Rock ha chiarito che non vuole peggiorare una brutta situazione'”, ha spiegato. “Quella era l’energia di Chris. Il suo tono non era vendicativo, il suo tono non era arrabbiato, quindi stavo sostenendo ciò che Rock voleva in quel momento che non era rimuovere fisicamente Will Smith in quel momento perché come mi è stato spiegato ora , quella era l’unica opzione a quel punto.”

Packer ha anche confermato che la battuta di GI Jane di Rock non era stata sceneggiata e ha ammesso che quando Smith ha colpito il comico sul palco “non era affatto preoccupato “perché pensava “era un po’”. Tuttavia, il suo “cuore è caduto” quando Smith ha iniziato a urlare imprecazioni a Rock dal suo posto.

Nel backstage dopo l’incidente, il produttore ha detto che l’uomo divertente sembrava “molto ancora sotto shock”, ma ha assicurato a tutti che stava bene. Packer sentiva che Smith avrebbe vinto l’Oscar come miglior attore, cosa che alla fine ha fatto circa 40 minuti dopo, e sperava che lo avrebbe “reso migliore” nel suo discorso.

“Penso che sperassimo che lo rendesse migliore, che sarebbe salito su quel palco e avrebbe detto che quello che è appena successo pochi minuti fa era assolutamente e completamente sbagliato (e avrebbe detto), ‘Chris Rock, Mi dispiace tanto, per favore perdonami.’ È quello che speravo”, ha condiviso.

L’attore di King Richard si è scusato con l’Academy e i suoi colleghi candidati nel suo discorso, e si è scusato direttamente con Rock su Instagram il giorno successivo.

Packer ha anche rivelato che Smith lo ha chiamato la mattina seguente per scusarsi ed esprimere il suo imbarazzo per l’incidente.

Il Consiglio dei governatori dell’Accademia deciderà quale forma di azione disciplinare Smith dovrà affrontare il 18 aprile.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.