Ben Stiller ricorda l'imbarazzo per la linea sfuocata davanti a Steven Spielberg

0

Ben Stiller una volta è rimasto arrossato dopo aver incasinato i dialoghi di fronte a Steven Spielberg.

Durante un’apparizione a Late Night con Seth Meyers giovedì sera, la star della commedia ha ricordato come ha avuto una piccola parte come Dainty nel film di guerra del 1987 Empire of the Sun .

Ma durante una lunga ripresa con la telecamera fissa con l’attore protagonista Christian Bale, Ben ha bocciato la sua battuta davanti al leggendario regista.

“È stato davvero eccitante perché ero un grande fan di Spielberg. Dopo tre o quattro minuti di questa ripresa, dico la mia battuta. Dovrei dire: ‘Ehi, ragazzo, lo farei ti piace un bar Hershey?'”, ha ricordato. “E ho rovinato tutto e ho detto: ‘Ehi, ragazzo, vuoi una barretta di cioccolato?’ E poi ho detto: “Oh, accidenti. Mi dispiace. Taglia”. E poi silenzio.”

Ben ha continuato descrivendo come gli attori non debbano dichiarare “tagliare” su nessun set.

“Ho appena sentito, da fuori dove sono i monitor, “Cosa?” (Ho detto), ‘Ho sbagliato la mia battuta’”, ha continuato la star di Zoolander. “E poi sento Steven Spielberg dire: ‘Non urli mai tagliato!’ E ovviamente, mio ​​eroe, mio ​​idolo, mi sto rendendo conto di aver fatto la cosa più imbarazzante di sempre.”

Per concludere, Ben ha ammesso: “Ha funzionato bene…”

Il 56enne sta attualmente promuovendo la serie thriller di fantascienza Apple TV+ Severance, che ha diretto insieme ad Aoife McArdle.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.