Crytek ha un accordo con Amazon?

0
Crytek avrebbe firmato un accordo con Amazon. Così affermano varie fonti vicine che inoltre hanno rivelato a quale licenza mira l’accordo.

Come si era già vociferato il mese scorso, Crytek vuole tornare alla vetta del panorama dei videogiochi, e per farlo ha firmato un accordo di licenza con un’importante compagnia di cui finora il nome era ignoto. Ma secondo il portale Kotaku, l’importante compagnia con cui è stato siglato l’accordo è nientemeno che Amazon, a cui sarebbe associata adesso la sviluppatrice di giochi come Crysis o Ryse: Son of Rome.

Ryse Crytek

Il suddetto portale afferma di aver parlato con quattro persone relazionate con Crytek che devono mantenere l’anonimato per non mettere in pericolo il proprio posto di lavoro. Queste quattro persone avrebbero confermato la notizia dell’accordo. Secondo queste quattro fonti Crytek e il colosso Amazon sarebbero giunti ad un accordo che permette alla seconda di fare l’uso che ritiene del motore grafico CryEngine.

Amazon l’anno scorso ha assunto tra le proprie fila Clint Hocking, designer di Far Cry 2, per lavorare con loro ad un progetto top secret. Inoltre, sempre Amazon ha comprato lo studio Double Helix che adesso potrà sviluppare giochi usando il motore grafico creato da Crytek senza alcun tipo di limite. Per il momento non è chiaro il prezzo di questo accordo di licenza per il CryEngine, dato che le versioni tra le varie fonti variavano (tra i 50 e i 70 milioni di dollari).

Crysis 3 Crytek

Ciò che però appare piuttosto chiaro è che grazie a questo accordo milionario Crytek potrebbe risolvere la sua difficile situazione finanziaria e potrebbe tornare a sviluppare grandi titoli. Nonostante tutte queste informazioni occorre risaltare che Crytek e Amazon non hanno ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale, ma tutto pare indicare che l’accordo è reale e che finalmente la sviluppatrice non ha dovuto scendere a compromessi con nessuna delle tre grandi compagnie del settore. Vi faremo sapere non appena una tra Crytek o Amazon confermi o smentisca l’accordo in questione.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.