Questi esercizi di resistenza ti aiuteranno a dormire e sono migliori del cardio

0

Sembra che fare esercizi di resistenza come il sollevamento pesi sia molto più salutare per il nostro sonno rispetto al cardio di una vita.

In generale, quando ci alleniamo e siamo stanchi, è abbastanza facile addormentarsi, il che contribuisce al recupero muscolare di tutto il nostro corpo. Tuttavia, ora un nuovo studio afferma che eseguire esercizi di resistenza aiuta a dormire meglio che se, ad esempio, esegui solo esercizi aerobici.

Nello specifico, in un nuovo studio pubblicato dalla Iowa State University e finanziato da Il National Heart, Lung, and Blood Institute spiega che i partecipanti hanno completato 60 minuti di esercizi di resistenza tre volte a settimana per un anno, e hanno finito per dormire meglio dei partecipanti che facevano esercizi aerobici come il cardio.

Il nostro studio mostra che l’esercizio di resistenza va oltre i benefici che vedresti da questi altri tipi di esercizio in termini di qualità del sonno ,” dice Angelique Brellenthin, assistente professore di kinesiologia presso l’Iowa State University.

Se le persone sono preoccupate per il loro sonno e hanno a tempo limitato per l’esercizio, potrebbero voler considerare di dare la priorità all’allenamento di resistenza “, aggiunge.

Per lo studio, i ricercatori hanno assegnato il oltre 400 partecipanti adulti a diversi gruppi di esercizi: uno di sola resistenza, uno di sola aerobica e un gruppo di esercizi combinati.

Quelli nel gruppo di sola resistenza hanno completato tre serie su 12 macchine destinate a tutte le principali gruppi muscolari, inclusi bicipiti curl, sit-up, leg extension e tricipiti.

Per il gruppo di esercizi aerobici, hanno camminato o camminato solo su un tapis roulant o hanno optato per macchine ellittiche o cyclette.

Infine, un terzo gruppo con esercizi combinati che ha completato 30 minuti di cardio, seguiti da altri 30 minuti di allenamento di resistenza.

Dopo gli esercizi i partecipanti compl hanno condotto un questionario dettagliato sul sonno e i ricercatori hanno scoperto che più di 1/3 di tutti i partecipanti ha segnalato una scarsa qualità del sonno all’inizio dello studio.

Per il Il 42% dei partecipanti che non dormivano almeno 7 ore all’inizio dello studio, la durata del sonno è aumentata di circa 40 minuti nel gruppo di sola resistenza rispetto a un aumento medio di soli 18 minuti negli altri gruppi.

Anche i partecipanti al gruppo di soli esercizi di resistenza hanno riferito di essersi addormentati in media tre minuti più velocemente alla fine di questi 12 mesi. Per quanto riguarda il resto dei due gruppi, non si sono notati cambiamenti di rilievo.

Infine, l’efficienza del sonno è aumentata per i partecipanti al gruppo di esercizi di resistenza e di esercizi combinati, ma non nel gruppo di esercizi aerobici.

In questo modo, se hai difficoltà ad addormentarti, forse dovresti dare la priorità alla palestra quegli esercizi mirati alla resistenza e non tanto al cardio.

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.