Kenichi Sato di PlatinumGames si dimette da presidente e amministratore delegato

0

Il produttore capo Atsushi Inaba passa ai ruoli

Kenichi Sato di PlatinumGames ha annunciato che non ricoprirà più il ruolo di presidente e CEO della società, posizioni che ha ricoperto presso lo studio di Bayonetta e Nier: Automata studio dal 2016, con Atsushi Inaba impostato per assumere i ruoli.

Annunciando la notizia in una dichiarazione condivisa sul sito web dello sviluppatore, Sato ha scritto: “A partire dalla fine dello scorso anno, mi sono dimesso dal mio incarico di CEO e presidente di PlatinumGames e ho affidato il vicepresidente Atsushi Inaba come mio successore.”

“Ho iniziato come presidente di PlatinumGames nell’aprile del 2016 con l’obiettivo di portare il sorriso a tutti i nostri fan nel mondo”, ha continuato Sato. “Dopo aver formato una partnership con Tencent nel dicembre 2019, ho aperto un nuovo ufficio a Tokyo per espandere il nostro team di sviluppo, e alla fine sono stato in grado di dare il via alle nostre prime iniziative di self-publishing, qualcosa che era stato un sogno della società per molto, molto tempo.

Primo sguardo al gameplay di Bayonetta 3.

“Attualmente sento che PlatinumGames è pronta a spingersi verso forme di gioco più innovative, e quindi ora è un momento migliore che mai per passare le redini a Inaba, che ha guidato l’iniziativa sulla costruzione della produzione creativa della società per molti anni.”

Sato dice che continuerà ad essere coinvolto con PlatinumGames in una posizione consultiva, “offrendo il mio aiuto dove necessario”, concludendo: “Spero che tutti i nostri fan continueranno il loro patrocinio a PlatinumGames sotto la sua nuova leadership.”

Per quanto riguarda Inaba, in precedenza è stato CEO e produttore presso l’amato Clover Studio di Capcom – il team responsabile di giochi come Okami, Viewtiful Joe e God Hand – prima di co-fondare Platinum nel 2007 insieme a Shinji Mikami, Hideki Kamiya e Tatsuya Minami. In Platinum, Inaba ha lavorato come capo produttore dello studio e manterrà questo compito insieme ai suoi nuovi ruoli di CEO e presidente.

In una dichiarazione separata sul sito web di Platinum, Inaba ha condiviso alcune informazioni sul suo approccio alla creazione di giochi, scrivendo: “Approcciare il ‘divertimento’ con totale sincerità è sempre stato importante per me. Credo che ogni membro del nostro staff sia orgoglioso di essere un intrattenitore, cercando sempre il perfetto equilibrio tra gioco e professionalità.”

“Il nostro obiettivo principale per entrare nel self-publishing è rimasto invariato fin dal suo concepimento: inventare qualcosa di nuovo e condividerlo con il resto del mondo – mostrando la nostra sincerità verso la creazione ad ogni passo del cammino…Mentre vado avanti verso le nuove sfide del futuro, spero di fornire sempre più esperienze da far godere a tutti i nostri utenti.”

PlatinumGames ha una serie di progetti annunciati pubblicamente attualmente in lavorazione, tra cui il tanto atteso Bayonetta 3 – in arrivo su Switch alla fine di quest’anno – insieme all’action-RPG Babylon’s Fall di Square Enix, fissato per un’uscita a marzo, più Sol Cresta, un sequel dei classici sparatutto arcade Moon Crest e Terra Cresta. Un quarto gioco, nome in codice Project GG, è stato annunciato nel febbraio 2020. Questo sarà il primo titolo auto-pubblicato di Platinum ed è stato precedentemente annunciato come un nuovo gioco per console.

Supporterete Eurogamer?

Vogliamo rendere Eurogamer migliore, e questo significa migliore per i nostri lettori – non per gli algoritmi. Tu puoi aiutarci! Diventa un sostenitore di Eurogamer e potrai visualizzare il sito completamente privo di pubblicità, oltre ad ottenere un accesso esclusivo ad articoli, podcast e conversazioni che ti porteranno più vicino al team, alle storie e ai giochi che tutti amiamo. Gli abbonamenti partono da £3.99 / $4.99 al mese.

Support us

Read More

Commenta!

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.