Dragon Ball Super 1×33 – Goku vs Botamo vs Frost

2
Il capitolo 33 di Dragon Ball Super segna ufficialmente l’inizio del torneo tra gli universi voluto da Champa e Bills. Scoprite insieme a noi che è successo!

Prima di cominciare a parlare del combattimento tra Goku e Botamo, commentiamo un attimo il formato del torneo. In questo torneo, la squadra vincitrice sarà quella in cui uno dei componenti di una squadra riuscirà a battere tutti i componenti dell’altra squadra, molto simile alla modalità team battle che si vedono nei tornei di videogiochi come Tekken.

In questo torneo non è permesso uccidere, quindi i combattenti sono eliminati solamente se vengono sconfitti, circostanza che può verificarsi in caso di resa o a causa di una caduta fuori dal ring. Non è permesso alcun tipo di interferenza esterna e sono proibite le fusioni. Sono invece ammesse le trasformazioni individuali.
Dragon Ball Super

Banpresto - Figurine Dragon Ball Z - Son Goku Super Sayan Master Piece 25cm - 3296580328932

by Banpresto [Banpresto]
Rank/Rating: 244354/-
Price: EUR 134,31

Durante il primo combattimento del torneo in Dragon Ball Super Botamo rende le cose un po’ difficili per Goku, dato che usa il suo peso superiore per mettere in difficoltà il Sayan. È tanto grasso che per Goku è come affrontare un pezzo d’acciaio e svariate volte rischia di caccia Goku fuori dal ring. Per fortuna Goku ha un asso nella manica, infatti egli è molto più veloce ed agile rispetto al suo avversario, il che gli permette di schivare gli attacchi con facilità. Goku inoltre non usa nessuna delle sue trasformazioni all’inizio del torneo in modo da conservare le forze.

Mentre Goku fa un po’ di stretching, Botamo cambia tattica. Comincia ad usare la propria bocca per sparare raffiche di laser contro il Sayan, come fosse una specie di drago. Goku finalmente trova un sistema per schivare gli attacchi di Botamo e riuscire a piazzare un Kamehameha. Ma le sorprese non finiscono per il nostro Sayan, dato che Botamo riesce a mangiarsi l’onda energetica in un modo simile a quanto fatto da Yakon in Dragon Ball Z.

Dragon Ball Super

È in quel momento che Goku riesce a perforare l’enorme ventre di Botamo, ma questo non causa nessun danno al suo avversario. Anche se dopo Goku continua ad attaccare, non sembra che gli attacchi danneggino l’avversario. Goku continua per un po’ di tempo finché non si rende conto che sta solamente sprecando energia.

Vegeta allora consiglia a Goku di dargli una testata, ma anche questo non funziona. Allora Jaco spiega che Botamo è in grado di trasferire gli attacchi in un’altra dimensione o una cosa simile. Nel mezzo di tutto questo Goku utilizza la strategia semplice e prende Botamo dalle gambe per lanciarlo fuori dal ring. Goku riesce così ad essere il primo vincitore dell’universo 6.

Nel combattimento seguente, Goku deve affrontare un nuovo avversario dell’Universo 6, che non è altro che Frost. Frost è il personaggio che fisicamente somiglia molto a Freezer, ma non è affatto malvagio quanto quest’ultimo. Crilin commenta che sarebbe stato bello se a vivere nell’Universo 7 fosse stato Frost e non Freezer. Goku inizia il combattimento nella sua forma basica.

Goku è ben cosciente che Frost può trasformarsi e fa di tutto per farglielo fare, così Frost utilizza la terza trasformazione che già abbiamo visto da Freezer. Dopo questa trasformazione entrambi continuano a combattere. Il combattimento sembra abbastanza equilibrato e la battaglia è interessante. Era passato parecchio tempo da quando in Dragon Ball Super non si vedeva una scena di combattimento del genere.

Goku tenta un nuovo Kamehameha, ma Frost riesce a deviarlo con grande facilità. Una scena realmente fatta bene che serve solo ad aumentare la suspense. Un altro momento interessante con Frost è quando sotto forma di flashback ci viene mostrato che questo personaggio è una specie di eroe per tanti abitanti dell’universo 6, completamente l’opposto rispetto a Freezer.

Il combattimento va avanti per un po’, e Goku decide di trasformarsi in Super Sayan. Ma non emozionatevi troppo, dato che è solo la trasformazione dorata Super Sayan 1, quindi sta ancora usando una minima parte del proprio potere. È interessante vedere come Cabba dell’universo 6 non sia così evoluto e non abbia mai visto la forma Sayajin prima.

Dragon Ball Super

Finalmente Frost assume la sua forma finale e possiamo vedere un personaggio molto più gradevole alla vista. In quel momento il combattimento diventa realmente duro e intenso. Nel caso vi annoino i capitoli con troppi dialoghi, sarete contenti della quantità d’azione che troverete in questo capitolo 33 di Dragon Ball Super.

Goku continua a colpire Frost, e sembra cha abbia il combattimento in pugno. Goku allora chiede a Frost di arrendersi, ma il nostro eroe ha già usato una grande quantità d’energia e sembra stanco. Frost lo sa e ne approfitta per lanciare Goku fuori dal ring. Goku perde e Frost viene dichiarato vincitore. E così finisce il capitolo 33 di Dragon Ball Super.

2 Commenti

  1. No secondo me Frost, ha usato una specie di abilità speciale per fare perdere le forze per qualche istante e ha fatto cadere goku giú dal ring, perché se noti bene quando devia l’ultimo colpo di Frost, si nota una piccola scintilla blu, infatti dopo goku é come se si impallasse e non si rendesse piú conto di quello che gli stesse accadendo in quel momento…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.