League of Legends, Cronache della LCS EU, settimana 5, giorno 1

0
Andiamo a dare un’occhiata alla prima giornata della quinta settimana delle LCS EU di League of Legends.

I lupi non smettono di mordere (ROC vs CW)

League of Legends Roccat vs Copenhagen

Copenhagen Wolves ha mostrato ancora una volta un’incredibile gioco  di squadra sorpassando i propri avversari, Roccat, in una partita in cui non hanno preso delle buone decisioni.

I Roccat non si sono capiti molto bene in una Team Fight, e hanno peccato con un orribile posizionamento di Woolite, hanno regalato un paio di morti a una delle sorprese di questa stagione, Freeze, che controllava Draven, rendendo lo snowball evidente e devastante.

La composizione dei poke di Roccat non ha funzionato, rimanendo indietro con l’oro troppo presto, per questo motivo la composizione più classica di Copenhagen Wolves, più incentrata sul Team Fight e negli assalti, ha avanzato lentamente fino ad ottenere la vittoria.

WTF we win? (EL vs GIA)

League of Legends Elements vs Giants

La partita di Elements vs Giants sarà una delle più ricordate da entrambe le squadre giocatrici di League of Legends.

Elements ha dominato praticamente sotto ogni punto di vista, superando agli altri giocatori che denotavano mancanza di determinazione ed errori madornali – anche se migliorando alcuni aspetti come le rotazioni -. Ma che alla fine, dopo un furto di Baron miracoloso, Giants è corso alla botlane, portandosi a casa tre morti, con un terribile errore da parte di Kev1n che si è teletrasportato a bot, dando ai Giants tempo a sufficienza per vincere la partita.

Quelli che hanno visto la partita hanno presenziato al comeback, o meglio al Throw, della stagione. Deve far male perdere così, e farà ancora più male se sei Froggen con un 10/0/8 e 451 cs… E anche se lo stesso Fr3deric ha confessato che è una vittoria immeritata, una vittoria è pur sempre una vittoria.

Gli elements si saranno sentiti come Scarra: Up until they lose the game, they are winning.

League of Legends

Il Classico (FNC vs SK)

League of Legends Fnatic vs SK Gaming

E che classico.

La miglior partita di League of Legends finora vista in questo LCS, superando, e di molto, al CLG vs TSM. Se in quest’ultimo gli errori di una o l’altra squadra facevano girare la partita, nel Fnatic vs SK Gaming abbiamo avuto mostre di talento come mai ne avevamo avute.

SK Gaming ha affrontato un vero team, uno molto preparato e pronto a tutto che ha aggiustato il suo early game e dimostrato una fierezza e una coordinazione incredibili, con un ReignOver e soprattutto un Huni al massimo livello.

Con la minaccia di Forg1vengre sempre in agguato, le Team Fight diventavano una battaglia campale a massima tensione, ma finalmente un gioco meno preparato dei ragazzi di nRated, un Reneketon che non apportava nulla e una giocata perfetta da parte di quelli di Yellowstar ha portato alla vittoria dei Fnatic.

Se non avete visto la partita, che aspettate?

La vittoria del meno codardo (MYM vs GMB)

League of Legends MYM vs GMB

La partita meno interessante della giornata, con due delle squadre meno quotate della LCS e che potremmo riassumere con un “non bannare Nidalee”, come direbbe lo stesso niQ nel proprio account Twitter (che non giocava per presunta malattia) sostituito da un corretto Betsy.

Diamond è stato pletorico ancora una volta con la cambia forme e anche se molti potrebbero considerare che il gioco di Gambit non è stato eccellente, di certo hanno saputo usare la propria composizione per i poke nei momenti adatti allontanandosi dalle team fight e da MYM quando hanno raggiunto il power Spike nel mid game.

La passività di MYM sommata a tutti gli elementi precedenti dà come risultato una partita noiosa e che puoi ignorare facilmente.

Il Support importa (UOL vs H2k)

League of Legends Uol vs H2K

Nel UOL vs GH2k troviamo la conferma netta e totale che il Support importa, e anche molto: Kasing ha partecipato a 17 delle 20 uccisioni del suo team, azzeccando le proprie sentenze di morte e giocando con call e determinazione che rendono chiaro che questo era il giocatore di cui aveva bisogna H2k.

Mentre UOL dormiva, Ryu si svegliava, e anche se ha avuto varie shockwave penose, ne ha azzeccato altre confermando che la coppia con Loulex può diventare un trio (domanda, non è molto meglio la build degli H2k su Rek’sai e Gnar rispetto a quella dei Giants?).

Questa prima giornata ha chiuso con una partita emozionante e piena di morti: 30 in 41 minuti, e H2k riesce a ricomporsi dopo gli inizi un po’ sfortunati. È molto probabile che col tempo Ryu abbia preso la confidenza per comunicare e Hylissang assieme al suo nuovo support è diventato una belva.

O UOL si sveglia, o prenderanno il loro posto, dato che dev’essere dura perdere quando l’86 % degli spettatori ti aveva segnalato come vincitore.

Potete vedere tutte le partite di questa LCS EU su Lolesport.com, oltre ai dettagli sulle rune, maestrie e build.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Per favore inserisci il tuo nome

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.